Home News Medal of Honor: anche il Codacons è contro

Medal of Honor: anche il Codacons è contro

Medal od Honor: anche il Codacons controDopo le polemiche al debutto e le critiche dell'onorevole Augusto Di Stanislao, Medal of Honor è attaccato anche dal Codacons, che ne chiede il ritiro dal mercato al Ministero per lo Sviluppo economico.

Medal of Honor, l'ultimo titolo prodotto dalla software house Electronic Arts, è stato lanciato in Italia solo qualche giorno fa. Il videogame, atteso con impazienza da tutti i giocatori di console e PC, è ambientato in Afghanistan e racconta con perizia di dettagli e missioni alquanto realistiche la battaglia (ancora oggi in corso) tra americani e talebani. Lo scenario e la tematica del videogame è stato però causa di discussioni e polemiche da parte di politici ed autorità italiane.

Medal of Honor live

Nella giornata di ieri, vi abbiamo infatti riportato le dichiarazioni dell'onorevole Augusto Di Stanislao, il quale dopo aspre critiche ha comunicato la volontà di chiedere il ritiro dalle vendite del videogame. Oggi al politico si aggiunge anche il Presidente Codacons, Carlo Rienzi, che ha rilasciato un commento sulla questione. "Medal of Honor è un gioco assolutamente inopportuno", dichiara Rienzi, "in quanto riproduce in modo realistico un conflitto ancora in corso che ha causato dolore e vittime, ma anche perchè sarà utilizzato soprattutto dai bambini, particolarmente influenzabili e suggestionabili".

"Come è noto, la sensibilità di un minore è elevata e Medal of Honor (come ogni gioco di guerra) potrebbe influire negativamente", conclude Rienzi. Ricordiamo, infatti, che il nuovo capitolo di Medal of Honor spinge il giocatore a guidare l'esercito americano o a schierarsi dalla parte delle "forze di opposizione" (talebani). Per queste ragioni, il Codacons ha chiesto l'intervento del Ministero per lo Sviluppo economico, con la speranza che il titolo possa essere vietato in Italia e ritirato dal mercato.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy