Home News Maxi-multa Intel: AMD commenta soddisfatta

Maxi-multa Intel: AMD commenta soddisfatta

Maxi-multa Intel: AMD commenta soddisfattaCome ben saprete, nella giornata di ieri, la Commissione Europea ha dichiarato Intel colpevole di abuso di posizione dominante nel mercato dei microprocessori x86. AMD soddisfatta commenta la sentenza e pensa al futuro!

La sentenza pone un freno al colosso di Santa Clara che, secondo i commissari europei, ha condotto nel corso degli anni una politica aggressiva dei prezzi, danneggiando e isolando le sue concorrenti, prima fra tutte AMD. L'Unione Europea ha inflitto una multa di 1.06 miliardi di euro alla società americana che dovrà essere pagata entro i prossimi 3 mesi.

Dirk Meyer

Secondo la Commissione Europea, il grave comportamento dell'azienda di Santa Clara non ha solo tagliato fuori dal mercato le aziende rivali, ma ha anche offeso milioni di consumatori europei. La risposta di Intel, tramite il suo presidente e CEO, Paul Otellini, non si è lasciata attendere e nella tarda serata di ieri è stato diffuso un comunicato stampa chiarificatore. Intel ritiene che le sue attività e le sue pratiche di marketing rispettino le norme imposte dall'antitrust, sono legittime e a vantaggio dei consumatori. Il chipmaker americano ricorrerà in appello per difendere la sua posizione.

A distanza di qualche ora anche AMD, sua eterna rivale, commenta l'accaduto con enorme soddisfazione e fiducia nella decisione presa. Dirk Meyer, Presidente e CEO AMD dichiara: “La decisione di oggi rappresenta un passo importante nella creazione di un vero mercato competitivo. AMD è sempre stata un leader nell’innovazione tecnologica e finalmente potremmo passare da un mondo regolato da Intel a uno regolato dai consumatori”.

“Dopo un’attenta valutazione, l’Unione Europea è arrivata a una conclusione: Intel ha infranto la legge e i consumatori sono stati danneggiati” commenta Tom McCoy, AMD Executive Vice President per Legal Affairs. “Grazie a questa decisione, il mercato potrà beneficiare della fine del monopolio di Intel sui prezzi e i consumatori europei avranno a disposizione una più ampia scelta, un maggiore valore e una migliore innovazione”.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy