Home News Lichee Pi Zero sfida Rapsberry Pi Zero. Costa 6 dollari

Lichee Pi Zero sfida Rapsberry Pi Zero. Costa 6 dollari

Lichee Pi Zero sfida Rapsberry Pi Zero. Costa 6 dollariSe cercate un'alternativa a Raspberry Pi Zero, una società cinese cerca fondi per lo sviluppo di una scheda concorrente: Lichee Pi Zero costa 6 dollari ed integra un chip Allwinner V3s, supporto per distribuzione Linux e varie interfacce.

Raspberry Pi Zero è una single-board molto interessante perché offre un processore Broadcom BCM2835 (ARM11) da 1GHz, con GPU VideoCore IV, 512MB di SDRAM LPDDR2 ed uno slot per schede microSD, una porta mini-HDMI per video 1080p60, porte microUSB per dati e alimentazione ed un header da 40 PIN GPIO per espansioni. Costa solo 5 dollari ma, se non potete rinunciare alla connessione WiFi, di recente il team ha rilasciato un'altra board di nome Raspberry Pi Zero W a 10 dollari. L'unico vero problema è reperirle perché sono entrambe sold-out dappertutto e da settimane.

Lichee Pi Zero

C'è però una nuova scheda concorrente in sviluppo: una società cinese ha avviato una campagna di crowdfunding per un piccolo chip-on-a-module chiamato Lichee Pi Zero che costa appena 6 dollari. Ha un processore ARM-based, supporto per distribuzioni Linux ed un bel po' di interfacce utili per progetti DIY. La raccolta fondi su Indiegogo per Lichee Pi Zero comprende anche dei moduli hardware aggiuntivi, che permetteranno agli utenti di "comporre" il proprio dispositivo tra cui un kit per mini-notebook o smartphone.

Nello specifico, Lichee Pi Zero misura 44.6 x 25.5 mm (quindi è anche più piccolo di un Raspberry Pi Zero) ed integra un chip Allwinner V3s da 1GHz (ARM Cortex-A7) con Mali 400, una porta USB ed uno slot per schede microSD, nonché un connettore RGB per un display LCD. Ci sono anche una serie di header che possono essere utilizzati per collegare schede di espansione per microfono, jack audio, ingressi ed uscite aggiuntive o altro hardware. Anche se il suo prezzo è di appena 6 dollari, al momento l'unico modo per acquistarla è investire 12 dollari (per due Lichee Pi Zero) con data di consegna per maggio 2017 oppure pagare 16 dollari per due schede Lichee Pi ZeroW fornite (guardacaso!) di una scheda microSD WiFi per maggio o 12 dollari (ma solo per gli early birds) per una sola Lichee Pi ZeroW per aprile.

Lichee Pi Zero sarà anche più piccola e conveniente delle soluzioni Raspberry Pi, tra l'altro diventate quasi introvabili, ma la grande community di sviluppatori che scrivono codice per la piattaforma, le riviste dedicate e la serie di tutorial su progetti basati su queste board non sono paragonabili. O no?

Via: Liliputing

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy