Home News Jobs presenta i nuovi iPod e Apple TV

Jobs presenta i nuovi iPod e Apple TV

Nuovi Apple iPhone ed Apple TVLa nuova gamma di player iPod ed il refresh di Apple TV suggeriscono un cambiamento epocale nelle strategie di marketing dell'azienda di Cupertino, più attenta al prezzo finale.

Il primo iPod nasceva quasi 10 anni fa. Era bianco, voluminoso ed aveva una click wheel. Si stenta a riconoscere un legame di parentela guardando gli iPod di ultima generazione presentati da Jobs e compagni a San Francisco poche ore fa, più piccoli e sottili, coloratissimi o neri, tutti schermo. "E' il cambiamento più radicale mai fatto alla nostra gamma di iPod", ammette Jobs.

Apple iPod Touch, Nano e Shuffle versione 2010

L'iPod Touch conferma il suo legame con l'iPhone, adottando molte delle ultime features implementate nel telefonino della casa della Mela morsicata, dal Retina display, all'accelerometro su tre assi, da FaceTime grazie all'aggiunta di una webcam frontale, ad un Game Center che permetterà anche di giocare online in modalità multiplayer. Il prezzo per il modello base da 8GB è di 229 dollari con consegne a partire dalla prossima settimana.

Cambia radicalmente il design dell'iPod Nano, che dimezza il proprio ingombro ed assume una forma quadrata. Scompare la touchwheel rimpiazzata da un display touchscreen, coadiuvato da alcuni pulsanti posizionati nello spessore. L'aggiunta di una clip posteriore conferisce al nuovo Nano l'aspetto di un maxi-iPod Shuffle. I prezzi partono da 149 dollari.

iPod Shuffle, infine, pur conservando le sue dimensioni minime, tuttavia diventa più vivace, con cinque diverse colorazioni fra cui scegliere, e strizza l'occhio al passato, con il revival dei pulsanti di riproduzione di forma circolare. Costa 49 dollari ed è già disponibile in prevendita in USA con consegne a partire dalla prossima settimana.

Nuova Apple TV

L'altra sorpresa dell'evento odierno di Apple è la nuova versione di Apple TV, che a differenza degli iPod si spoglia di molte delle funzioni di cui era provvista in precedenza, in favore di una semplificazione che si riflette in un sostanzioso taglio di prezzo: costa solo 99$ ed è una scatoletta nera dotata di interfacce WiFi, USB, HDMI e audio digitale. Con l'intenzione presumibile di giocare d'anticipo su Google TV, la TV di Apple farà affidamento sulla rete, alla cosiddetta "cloud", per lo streaming dei propri contenuti da servizi come Fox, ABC, Netflix, YouTube, Flickr, e Mobile Me.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy