Home News Intel testa il WiMAX (4G) e 3G

Intel testa il WiMAX (4G) e 3G

Intel testa il WiMAX 4G e 3GIntel ha dimostrato la perfetta interoperabilità tra WiMAX e 3G, durante il Mobile World Congress, e la Fixed Mobile Convergence Alliance (FMCA) ha valutato positivamente la tecnologia dell'azienda di Santa Clara.

L'integrazione, invece della separazione, di servizi di banda larga mobile rappresenta un passo importante per la soddisfazione dei clienti, secondo Steve Andrews, Chairman della Fixed Mobile Convergence Alliance (FMCA). Durante l’ultimo incontro della FMCA organizzato da Intel nel corso del Mobile World Congress, Andrews ha presentato un sistema dimostrativo live che indica il rapido passaggio tra connessioni dati WiMAX (4G) e 3G (in entrambe le direzioni), mantenendo la continuità del servizio di tutte le sessioni dati.

“L'obiettivo principale è rendere le barriere tra le varie tecnologie a banda larga quanto più invisibili possibile”
, ha spiegato Andrews. “Giustamente, i clienti si aspettano che la convergenza digitale diventi una realtà, e aspirano a un'esperienza di mobilità senza interruzioni e con un'ampia copertura. I giorni del "fai da te" e della connettività interrotta devono finire, offrendo la massima soddisfazione ai clienti e notevoli vantaggi in termini di costi al settore, in quanto gli helpdesk riceveranno meno richieste di intervento dovuti a problemi."

Intel WiFi Wimax

La Fixed Mobile Convergence Alliance è un’organizzazione composta da 32 operatori globali e aziende tecnologiche che collaborano per rappresentare le esigenze dei clienti e influenzare lo sviluppo di tecnologie e servizi del futuro. Obiettivo principale è consentire ai clienti l'accesso a persone, contenuti e informazioni nel modo desiderato, ovunque si trovino.

“Intel supporta la mission della FMCA nell’accelerare la disponibilità di prodotti convergenti e facili da utilizzare”
, ha affermato Sriram Viswanathan, Vice President di Intel Capital e General Manager dell'Intel WiMAX Program Office. “Con l'introduzione di nuove categorie di dispositivi mobili, tra cui il netbook e il MID (Mobile Internet Device), dobbiamo impegnarci per accelerare la convergenza tra computing, mobilità e tecnologie wireless del futuro”.

Il roaming e l'interoperabilità tra tecnologie come WiMAX, 3G e WiFi sono essenziali per la rapida adozione globale della banda larga mobile. Il sistema presentato consente agli utenti di gestire un numero qualsiasi di sessioni IP e di trasferire le connessioni tra reti WiMAX e 3G e viceversa in meno di 50 ms - streaming di news in diretta da Internet, Google-Talk (VoIP), navigazione sul Web e streaming da YouTube, tutto simultaneamente e senza interruzioni percepibili dall'utente. Una delle caratteristiche importanti presentate è che in un determinato momento deve essere attivo solo uno dei moduli radio, riducendo e persino eliminando la necessità di trasmissioni e ricezioni simultanee delle due radio. Il sistema è basato sulle disposizioni elaborate negli standard appropriati di 3GPP e WiMAX Forum.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy