Home Articoli Intel introduce una piattaforma embedded per video telefoni, auto e applicazioni industriali

Intel introduce una piattaforma embedded per video telefoni, auto e applicazioni industriali

Intel embedded platform per mobile phone e automobiliIntel Menlow XL è una derivazione della piattaforma del chipmaker californiano dedicata alle applicazioni embedded: video telefoni multimediali, sistemi per auto e apparecchiature industriali. Consta di 6 nuovi processori Intel Atom Silverthorne serie Z5xx e di due SCH Poulsbo.

Intel non poteva mancare l'appuntamento del CeBIT 2009: la partecipazione del chipmaker di Santa Clara è stata, come sempre, assai incisiva, forte di un intero padiglione in cui ammirare gli ultimi prodotti equipaggiati con chip Intel e di due conferenze stampa accompagnate da diverse dimostrazioni.

Intel ha voluto, così, rinsaldare il suo legame con l'Europa, area che ha sempre giocato un ruolo fondamentale nelle strategie dell'azienda perché assorbe buona parte del mercato dei PC e da sola raccoglie 1/5 del suo fatturato globale. Per queste ragioni Intel ha investito circa 13 miliardi di dollari nel Vecchio Continente nel 2008 (destinati ai suoi impianti produttivi in Irlanda e Israele, ma non solo) e prevede di continuare sullo stesso trend nel 2009.

Intel, conferenza di presentazione della piattaforma Menlow XL

Il nuovo anno è iniziato, infatti, con l'inaugurazione di ILE (Intel Labs Europe), un progetto che ha lo scopo di favorire il dialogo fra industria e mondo accademico e di collaborare con i ricercatori europei all'interno di iniziative dirette ad esplorare nuove strade per migliorare l'efficienza tramite gli strumenti ITC.

La ricetta di Intel per uscire dall'attuale congiuntura economica è semplice: bisogna continuare a spingere sull'innovazione tramite iniziative volte a promuovere la ricerca, l'istruzione, la sostenibilità e l'accessibilità delle tecnologie.

Le stime di mercato indicano che i notebook rappresenteranno più della metà del volume globale di personal computer venduti entro il 2012. In Europa il sorpasso dei laptop sui desktop è avvenuto già nel 2007, spinto da una offerta sempre più diversificata, in grado di accontentare tutte le tipologie di utenti, dagli studenti ai gamer.

Come facile prevedere, il settore Mobility ha assunto un ruolo centrale all'interno degli interessi dell'azienda di Santa Clara. Anche nel 2009, pertanto, continuerà lo sviluppo di tecnologie legate al mobile computing e alle reti senza fili.

15 miliardi di dispositivi equipaggiati con Atom embedded

In quest'ottica va letto l'ampliamento dell'ambito d'impiego dei processori Intel Atom, minuscole CPU a bassissimo consumo che permettono di realizzare dispositivi quanto mai compatti ed economici. Verranno utilizzate non più solo su netbook, nettop e MID ma anche sui cosiddetti "media phone", all'interno delle autovetture ed in altri apparecchi di elettronica di consumo.


Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy