Home News Intel Celeron SU2300 e Celeron 743 saranno aggiornati?

Intel Celeron SU2300 e Celeron 743 saranno aggiornati?

Intel Celeron SU2300 e Celeron 743 saranno aggiornati?In accordo a quanto riportato sul sito Fudzilla, Intel ha intenzione di apportare alcune modifiche al processore SU2300 che sarà così disponibile a partire dal secondo trimestre del nuovo anno. Il Celeron 743, invece, potrebbe vedere incrementata la propria velocità. Quali sono i dettagli?

Effettivamente le notizie apparse in rete sono ancora molto stringate e prematuramente cercano di fare luce sull’intenzione del colosso di Santa Clara di realizzare un update del suo noto processore Celeron SU2300. Non sono noti i dettagli sul tipo di aggiornamento che verrà apportato anche se la stessa fonte suggerisce un impiego su piattaforma Montervina o Calpella.

Intel Celeron

L’Intel Celeron SU2300 è un processore Dual Core con frequenza di clock di 1,2 GHz e una buona potenza elaborativa. Si tratta della soluzione più economica della serie CULV ma comunque più performante rispetto alle tipiche CPU Atom.

Allo stato attuale delle cose, ci sono due principali segmenti che coprono il settore mobile. Device con display da 10 pollici o meno, denominati ultraportatili, equipaggiato con processori Intel Atom o Via Nano e caratterizzati da un prezzo piuttosto contenuto orientativamente al di sotto dei 400-450 dollari e sistemi, denominati Thin & Light da 11-12 pollici, con costi a cavallo tra i 500 e i 600 dollari, ma equipaggiati con soluzioni AMD Neo, nVidia ION o chipset Intel CULV. Ma tra queste due grandi famiglie, si collocano prodotti come l’Acer Aspire 1410 dalle dimensioni comparabili con quelle di un netbook ma potenzialmente equipaggiati con un processore Dual Core, capace quindi di elaborazioni più complesse.

Si ricorda che il SU2300 è un processore abbinato ad una memoria cache di 1 MB e ad un Front Side Bus (FSB) da 800 MHz. E’ una CPU che sta avendo un discreto successo per il vantaggioso rapporto prezzo/prestazioni, lanciata sul mercato nel terzo trimestre del 2009 e caratterizzata da un processo produttivo a 45 nanometri e da un TDP di appena 10 W. Sempre dalla stessa fonte si apprende che Intel presumibilmente apporterà un incremento di clock per il processore Celeron 743, attualmente caratterizzato da una frequenza di 1,3 GHz. I prossimi mesi saranno sicuramente importanti per capire meglio le intenzioni del chip maker californiano.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy