Home News Intel Atom N2600 e N2800: TDP ufficiali

Intel Atom N2600 e N2800: TDP ufficiali

IIntel Atom D2500 e D2700 in distribuzionen attesa del debutto ufficiale, arrivano altri dettagli riguardanti i TDP delle CPU Intel Atom N2600 e N2800, appartenenti alla piattaforma Cedar Trail e destinati ai notebook.

La settimana scorsa Intel ha iniziato le consegne delle nuove versioni di CPU Atom D2500 e D2700, indirizzati ai nettop. Oggi invece sono arrivati nuovi dettagli sulla piattaforma Intel Cedar Trail, ma questa volta riguardano i valori di dissipazione termica massima (TDP) di queste CPU, comprese quelle destinate ai netbook e designate con le sigle Intel Atom N2600 e N2800. La prima dunque avrà un clock rate di 1.6 GHz, che potrà salire fino a 1.86 GHz, con un TDP massimo inferiore ai 3.5 W, mentre Atom N2800 partirà da 1.86 GHz e arriverà fino a 2.13 GHz, con un TDP inferiore a 6.5 W.

Intel Atom Cedarview

Come sappiamo invece i modelli desktop D2500 e D2700 opereranno rispettivamente a 1.86 GHz (2.13 GHz) e 2.13 GHz (2.4 GHz), entrambi con un TDP di 10W. Ma a colpire sono soprattutto i valori di assorbimento medio delle versioni per netbook, in particolare il modello Atom N2600 potrà funzionare con meno di 1.1 W, mentre Atom N2800 raggiungerà 1.89 W. Per il resto come sappiamo tutti i nuovi Atom Cedarview avranno 1 MB di cache L2, supporto a un massimo di 4 GB di RAM di tipo DDR3 a 800 o 1066 MHz, alle tecnologie Intel Wireless Music, Intel Wirless Display (WiDi), Blu-Ray 2.0 e alle connessioni video di tipo DisplayPort e saranno realizzati con sistema litografico a 32 nm.

Al momento invece mancano ancora conferme ufficiali riguardo al mancato supporto alle API DirectX 10.1 da parte del sottosistema grafico che sarà integrato in questi nuovi Atom. Tuttavia, secondo alcune voci che circolano su Internet, il problema esisterebbe e sarebbe legato però soprattutto a un ritardo nello sviluppo di driver adatti a supportare le funzioni delle librerie Microsoft da parte di Intel, supporto che potrebbe dunque arrivare in un secondo tempo visto che, dal punto di vista hardware, tali funzioni sarebbero supportate dal core PowerVR SGX545 che, in assenza di smentite ufficiali, dovrebbe ancora essere il componente alla base del nuovo IGP Intel. In ogni caso il debutto è ormai vicinissimo e presto quindi Intel potrebbe diramare anche il comunicato stampa ufficiale, facendo luce sulla situazione reale.

Via: Heise.de

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy