Apple iPad è nudo: guida al disassemblaggio

Apple iPad disassemblaggioI tecnici di iFixit sono riusciti a impossessarsi di un Apple iPad ed a smontarlo completamente per esaminarne scheda madre e componenti.

Acquistare un Apple iPad il giorno stesso del suo lancio sul mercato americano non è impossibile. A differenza di altri prodotti della Mela morsicata, le file fuori dagli Apple Store sono modeste e così basta un po' di pazienza prima di poter ottenere il nuovo slate made in Cupertino.

Apple iPad

Secondo le indagini di mercato, chi ha prenotato e chi acquista oggi un Apple iPad non ha ancora una chiara idea di cosa ne farà: qualcuno se ne servirà come mobile companion, qualcun altro lo userà come un lettore di ebook, altri ancora lo mostreranno agli amici come l'ultimo feticcio hi-tech. I ragazzi di iFixit, come loro abitudine, hanno comprato un iPad per smontarlo.

Anche se questa volta è stato battuto sul tempo dal laboratorio di FCC, divenuto ormai più che un istituto per le certificazione di conformità una vera miniera di indiscrezioni sulle ultime novità tecnologiche, iFixit non ha rinunciato alla sua tradizionale guida al disassemblaggio. Possiamo così ammirare la perizia costruttiva dell'Apple iPad non solo dall'esterno, ma anche dall'interno.

Contenuto della confezione dell'iPad

Prima, però, un rapidissimo unboxing ed un inventario del contenuto della confezione:

Disassemblaggio Apple iPad: batterie

Sbrigate le formalità di rito, si inizia a smontare l'iPad incuneando un cacciaviti fra schermo e cornice. Il fondo del tablet PC è composto da un unico pannello d'alluminio a vantaggio non solo dell'estetica ma anche dell'ambiente. La quasi totalità dello spessore interno è occupata da due voluminose batterie ai polimeri di Litio.

Motherboard dell'iPad

Sul minuscolo circuito stampato della motherboard possiamo notare il Soc che fa da processore, denominato Apple A4, un controller I/O Broadcom BCM5973 che si occupa della gestione delle funzionalità touch, e dei moduli di memoria Samsung.

iPad: scheda madre

Manca nella versione attualmente disponibile in commercio il modulo 3G integrato, che sarà invece presente su un prossimo modello e che vi mostriamo nella foto scattata dai tecnici FCC.

Modulo 3G integrato

Ultimo aggiornamento Sabato 03 Aprile 2010 17:59