Home News Il Samsung R55 sarà uno dei primi notebook con hard disk ibrido

Il Samsung R55 sarà uno dei primi notebook con hard disk ibrido

ImageSamsung inizia a distribuire in Corea i suoi notebook della serie R55 equipaggiati con i nuovi hard disk ibridi MH80: si potrà così beneficiare dei vantaggi delle memorie allo stato solido (NAND Flash) a prezzi abbordabili.

Samsung ha annunciato il lancio di un nuovo modello della serie di notebook consumer R55, equipaggiato con un hard disk ibrido, che unisce in sé un tradizionale storage a piattelli magnetici con una memoria integrata Flash-NAND di nuova generazione. L'azienda coreana, che in precedenza aveva mostrato una versione dell'ultraportatile Q40 dotata di hard disk allo stato solido, dimostra, ancora una volta, di essere all'avanguardia nel settore dell'innovazione tecnologica.

Un laptop Samsung R55 con hybrid hard disk

I dischi allo stato solido (SSD, Solid State Drive), composti da memorie NAND Flash, rappresenteranno, tra qualche anno, gli unici dispositivi di archiviazione per il settore mobile, e in questi giorni stiamo assistendo alla nascita delle prime gemme che preannunciano questa fioritura futura. I dishi SSD verranno impiegati largamente su notebook, UMPC e altri sistemi portatili perché sono più veloci, utilizzano meno risorse, sono più resistenti agli urti e dimostrano alta silenziosità rispetto agli storage tradizionali. L'unico vero svantaggio, attualmente, è rappresentato dai costi ancora proibitivi per il grande pubblico. Nascono così soluzioni di compromesso come gli hard disk ibridi, costituiti da piccoli quantitativi di memoria Flash integrati su dischi rigidi tradizionali.

"L'industria degli hard disk cerca incessantemente la strategia migliore per valorizzare i sistemi che ospitano la nostra tecnologia e gli utenti che ne fanno uso" ha dichiarato Joni Clark, presidente di Hybrid Storage Alliance. "Adottare memorie Flash su piattaforme mobili determina molti benefici per l'utente, in termini di una maggiore durata della batteria e longevità di tutto il sistema".

Il Samsung R55 sarà equipaggiato con un hard disk ibrido MH80 a 5400rpm da 80GB con 256MB di memoria Flash, prodotto dalla stessa multinazionale coreana. Ricordiamo che la serie di dispositivi di storage ibridi Samsung MH80 comprende un'ampia scelta di modelli che vanno dagli 80GB ai 160GB di capienza, e dai 128MB ai 256MB di memoria Flash.

Caratterizzato da uno schermo LCD wide da 15.4 pollici WXGA, il Samsung R55 monta, inoltre, un processore Intel Core 2 Duo T5600 a 1.83GHz di frequenza, mentre il reparto grafico è affidato ad una scheda NVIDIA GeForce Go 7400 con 256 MB di memoria dedicata. Completano la dotazione un masterizzatore Super Multi Dual Layer e il sistema operativo Windows Vista Premium.

Samsung ha rilasciato i risultati di una serie di test condotti sul notebook R55 nella nuova configurazione con hard disk ibrido: la velocità di scrittura è superiore del 71% e quella di lettura del 26% rispetto ad un sistema tradizionale. È stato registrato anche un minore assorbimento di energia durante il caricamento del sistema (fino al 30% in meno) e un aumento del 10% di longevità dell'HDD.

Il Samsung R55 verrà distribuito inizialmente sul mercato coreano ad un costo pari all'equivalente di circa 1400 euro. Non sono stati forniti dettagli circa un'eventuale commercializzazione del prodotto in Europa, ma, come sempre, ci rammarichiamo del fatto che i notebook Samsung non vengano ancora distribuiti nel nostro Paese.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy