Home News IDF 2008 Shanghai: USB 3.0 SuperSpeed

IDF 2008 Shanghai: USB 3.0 SuperSpeed

ImageIl nuovo standard di comunicazione seriale USB 3.0 SuperSpeed vedrà il suo utilizzo ideale con i drive allo stato solito (SSD). I primi prodotti che lo supporteranno vedranno la luce nel secondo trimestre del 2009.

Come previsto da Intel, l'IDF è l'occasione per discutere nuovamente dello standard USB 3.0 SuperSpeed, che già era stato presentato nella recente manifestazione del CES 2008 . Il nuovo serial bus avrà come sappiamo una velocità di trasferimento teorica di 5Gbit/s (precisamente 4.8Gbit/s pari a 600MByte/sec). Questo significa che l'interfaccia USB 3.0 sarebbe capace di trasferire i file di un film in HD, con grandezza di 27GB, in soli 70 secondi. E' d'obbligo usare il condizionale, in quanto attualmente non esiste alcun hard disk in grado di supportare un transfer rate così elevato.

{multithumb}ImageImage

Jeff Ravencraft, direttore del Promoter Group per USB SuperSpeed, fa notare come il nuovo standard è stato concepito per avere un tempo di vita approssimativo di 5 anni. Considerando i limiti degli hard disk a piattelli magnetici e le performance in continua crescita dei drive SSD, Ravencraft è sicuro che il partner ideale per le interfacce USB 3.0 saranno proprio i dischi allo stato solido, capaci di sostenere tranquillamente un transfer rate di 50MB/s.

ImageCome è facile immaginare, le prestazioni degli SSD aumenteranno nel corso degli anni (grazie anche a nuove interfacce), e considerando che la velocita di 5Gbit/sec delle USB 3.0 è teorica, sarà presto possibile sfruttare le potenzialità del nuovo standard. Un'altro vantaggio delle USB 3.0, oltre alla velocità, consiste in un profilo energetico ridotto grazie ad un sistema di controllo che alimenta l'interfaccia solamente quanto utilizzata: un grande passo avanti rispetto alle interfacce USB 2.0, più dispendiose di energia anche a computer spento.

Le specifiche di USB 3.0 SuperSpeed dovrebbero essere approvate nel terzo o quarto trimestre del 2008, mentre i primi prodotti che adotteranno lo standard potrebbero arrivare sul mercato nel secondo trimestre del 2009; inizialmente i cavi per periferiche con USB 3.0 avranno una lunghezza di tre metri, e faranno uso sia di firba ottica e rame, sia di solo rame, più economici e diffusi. Ricordiamo che USB 3.0 sarà uno standard retrocompatibile, quindi sarà possibile utilizzare l'interfaccia per periferiche USB 2.0, 1.1 o 1.0.

  

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy