Home Recensioni Recensione Huawei TalkBand B2

Recensione Huawei TalkBand B2

Recensione della smartand Huawei Talkband B2Abbiamo passato gli ultimi giorni in compagnia di Huawei TalkBand B2, la smartband-auricolare presentata dall'azienda cinese al MWC 2015, ed ecco quello che è emerso.

Lanciata insieme agli auricolari Talkband N1 al MWC 2015, lo scorso febbraio, Huawei TalkBand B2 mantiene lo stesso concept ibrido della prima generazione, un po' smartband, un po' activity tracker e un po' auricolare Bluetooth, tutto in un unico dispositivo indossabile con un look elegante e leggero, adatto sia al pubblico femminile che maschile, tanto agli sportivi quanto ai professionisti. È già in vendita al prezzo di 199€ nella colorazione gold (cassa oro/cinturino champagne) e a 169€ nella variante nera (cassa grafite/cinturino nero) o bianca (cassa silver/cinturino bianco) con il solo braccialetto in plastica.

Huawei Talkband B2, perfetta compagna di una vcanza a Budapest

Confezione

Huawei Talkband B2 "gold" ci piace sin dalla confezione. Una scatoletta "scrigno" che a prima vista sembrerebbe accogliere solo la smartband con il suo cinturino in pelle color marrone ma che - guardando bene - nasconde in un cassettino laterale tutto l'occorrente per poter utilizzare il dispositivo comodamente. Troviamo un secondo cinturino in gomma champagne (forse meno elegante del primo, ma utile per fare sport o da utilizzare in estate), un cavetto USB-microUSB per la ricarica e due ricambi in silicone per l'auricolare, di dimensioni diverse da quello già inserito nell'auricolare per migliorare il comfort di chiunque. Non manca un po' di carta: garanzia e un foglietto illustrativo che spiega le principali funzioni di TalkBand B2.

La confezione di Huawei Talkband B2 Gold Il bundle del modello Gold comprende anche un cinturino in plastica

Specifiche

  • Bluetooth: 3.0
  • Microfono: dual-mic con riduzione del rumore
  • Batteria: 95 mAh
  • Display: OLED 0.73 pollici (128 x 88 pixel)
  • Autonomia: fino a 14 giorni in standby con Bluetooth disattivato, 1.5 ore per la ricarica
  • Interfaccia: microUSB
  • Sensori: giroscopio
  • Certificazione: IP57 (resiste ad acqua e polvere)
  • Software: compatibile con Android 4.0 (e successivi) e iOS 7.0 (e successivi)

Design

Abbiamo già anticipato che il design adottato da TalkBand B2 non è del tutto nuovo ma è ereditato dalla precedente TalkBand B1. Si tratta in entrambi i casi di dispositivi 2-in-1 che, all'occorrenza, possono trasformarsi in un activity-tracker o in un auricolare ma, nella seconda generazione, Huawei punta sull'aspetto estetico, sull'eleganza delle linee e dei materiali. Insomma, quest'ultimo modello fa decisamente un passo avanti rispetto al passato; non è molto ingombrante, anche se non passa inosservato al polso femminile, ma tutto sommato è comodo da indossare di giorno, ma soprattutto di notte.

Huawei Talkband B2

L'idea di fornire due cinturini (in pelle e in gomma) nella versione "gold" è vincente: il bracciale in pelle è elegante ma molto delicato (lo consiglio per uscite brevi in periodi freschi dell'anno), ha una chiusura deployante regolabile anche per polsi più piccoli, molto salda, mentre quello in plastica ha meno fascino ma è sicuramente più comodo (lo consigliamo per chi fa sport o lunghe passeggiate d'estate), ha una chiusura regolabile con una clip e resiste a schizzi d'acqua, sudore, graffi e qualsiasi altra "avversità".

La componente activity tracker - auricolare si stacca dal bracciale

Trattandosi di un dispositivo 2in1 possiamo però staccarlo dal cinturino per utilizzarlo come un activity tracker o più spesso per sfruttarlo come auricolare Bluetooth. Il sistema di sgancio è molto pratico: basta premere due pulsantini alla base per far scattare in avanti l'auricolare, prenderlo e posizionarlo nell'orecchio. L'operazione è "sicura" e si può fare anche mentre si corre o si è in movimento, non c'è pericolo che l'auricolare schizzi via dalla sua base né che i pulsanti siano premuti per errore. L'aggancio è altrettanto semplice, visto che basta riposizionare l'auricolare nel suo alloggiamento esercitando una lieve pressione finché non sentiamo uno scatto. Nella modalità headset, l'audio è ottimo sia per chi ascolta che per chi parla, dopotutto i due microfoni fanno il loro lavoro.

Particolare dell'auricolare Bluetooth

La cassa ha una forma arcuata che segue il profilo del polso ed un'estetica semplice e pulita. Troviamo solo un pulsante per attivare lo schermo (è possibile astrattamente ottenere lo stesso risultato scuotendo o ruotando il polso ma non sempre la Talkband interpreta correttamente questi movimenti) o attivare una chiamata se l'auricolare è già nell'orecchio, e i due pulsanti per "espellere" l'auricolare. Non c'è altro, a parte il connettore micro-USB per la ricarica sul retro. Lo schermo touch, per quanto piccolo, è proporzionato rispetto alle dimensioni generali della smartband. È un display OLED che da spento si mimetizza perfettamente con la cassa che lo ospita ma per la stessa caratteristica è scarsamente leggibile con luce diretta del sole. Se vi trovate per strada, nelle ore più calde, scordatevi di poter guardare l'ora o controllare i vostri dati. Il rivestimento del display è super-riflettente.

Huawei TalkBand B2 è impermeabile e resiste ad immersioni fino a 1 metro per 30 minuti. L'abbiamo testato sotto la doccia o sciacquando le mani sotto una fontana, ed è sempre uscito indenne dal contatto con l'acqua. Si ricarica molto velocemente, anche meno dell'ora e mezza indicata da Huawei, e nei primi 10 minuti già raggiunge il 40% di carica. L'autonomia stimata dipende dall'uso che se ne fa: l'abbiamo utilizzato tutto il giorno, connesso via Bluetooth allo smartphone (come vedrete abbiamo macinato svariati chilometri al giorno!) anche come auricolare, e possiamo dire che TalkBand B2 resiste circa 36 ore (comprese ovviamente quelle della notte). Potrebbero sembrare poche, ma non lo sono soprattutto nell'uso intenso.


Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy