Home News Cosa sappiamo dei prossimi Huawei Mate 10, Mate 10 Pro e Mate 10 Lite?

Cosa sappiamo dei prossimi Huawei Mate 10, Mate 10 Pro e Mate 10 Lite?

Cosa sappiamo dei prossimi Huawei Mate 10, Mate 10 Pro e Mate 10 Lite?A poco meno di una settimana dalla presentazione ufficiale degli smartphone Huawei Mate 10, possiamo già tracciare un chiaro identikit sui tre modelli attesi, servendoci delle indiscrezioni più recenti. Ecco cosa sappiamo fino ad oggi dei Huawei Mate 10, Huawei Mate 10 Pro e Huawei Mate 10 Lite.

Tra qualche giorno voleremo a Monaco per seguire l'evento Huawei dedicato alla presentazione della nuova famiglia di flagship Huawei Mate 10 che, stando alle ultime tracce in rete, sarà composta da almeno tre modelli: Huawei Mate 10, Mate 10 Pro e Mate 10 Lite. In attesa dell'annuncio, però, possiamo già avere un'idea ben chiara sulle loro caratteristiche tecniche e sul design grazie ad alcune "foto rubate", alle prevendite degli shop e alle anticipazioni del leaker seriale Evan Blass.

Il Huawei Mate 10 monterà per la prima volta il nuovo SoC a 10nm Kirin 970 octa-core con quattro core Cortex A73 a 2.4GHz e quattro Cortex A53 a 1.8GHz (se non lo avete ancora fatto, leggete il nostro approfondimento tecnico) ed una NPU (Neural Processing Unit). Il capostipite della famiglia monterà quasi certamente un display da 6.2 pollici con la risoluzione FHD+ di 2160 x 1080 pixel, mantenendo il rapporto di forma 16:9 ed un canonico schermo piatto senza nessun tipo di curvatura sui bordi, ma sul retro prenderanno posto due fotocamere rispettivamente da 20MP e 23MP.

Huawei Mate 10 e Mate 10 Pro

Il sensore principale, presumibilmente quello da 20MP visto che di solito la fotocamera con maggior risoluzione è destinata allo scatto B&N, sarà un SUMMILUX-H F/1.6/ 27 ASPH di Leica con una messa a fuoco di tipo laser, che aiuterà in velocità e precisione il fotografo. Huawei Mate 10 sarà certificato IP67 (protezione dalla polvere e dalle immersioni di 30 minuti alla massima profondità di 100 cm) che potrebbe tornare molto utile se si conduce una vita piena di imprevisti o si è soliti portare lo smartphone a bordo piscina. La batteria è un'unità da 4000mAh che, aggiunta all'ampio schermo, non dovrebbe compromettere lo spessore finale dello smartphone, ma anzi contribuire ad una maggiore ergonomia soprattutto nella presa.

Le colorazioni saranno tre (nera, blu e moca: al momento non sappiamo se in Italia arriveranno tutte) mentre il design sarà premium: chassis in metallo (sembrerebbe) con striscia orizzontale che attraversa lo smartphone e sottolinea l’installazione delle due fotocamere. Poco sotto i due obiettivi è integrato il lettore di riconoscimento dell’impronta digitale, di forma circolare e con taglio diamante.

E questo design sarà lo stesso medesimo del Huawei Mate 10 Pro. Il modello "Pro" avrà uno schermo da 5.9 pollici con risoluzione QHD (2880 x 1440 pixel) con aspect ratio di 18:9 e forse tecnologia del pannello AMOLED. Il processore sarà ancora un Kirin 970, ma declinato su due varianti rispettivamente con 6GB e 8GB di memoria RAM e tre tagli di memoria interna (64/128/256GB) di tipo UFS 2.1. La soluzione a doppia fotocamera resta anche su questa versione ma i due sensori saranno da 20MP e 12MP con un'apertura focale, ancora, di f/1.6. La collaborazione con Leica viene confermat,a data la presenza di ottiche Summilux. La batteria sarà da 4200mAh e non mancherà la certificazione IP67, per la protezione da acqua e polvere. Entrambi i Mate 10 gireranno su Android 8.0 Oreo.

Huawei Mate 10 Lite

Infine, Huawei Mate 10 Lite avrà un display da 5.9 pollici con risoluzione Full HD+ (2160 x 1080 pixel) e aspetto di forma 18:9. In questa versione il processore installato sarà un Kirin 659 octa-core (4 core a 1.7GHz e 4 core a 2.36GHz) con processore produttivo a 16nm, GPU ARM Mali-T830MP2, 4GB di memoria RAM e 64GB di storage interno. La differenza prestazione del Kirin 659 dovrebbe essere minima rispetto al modello dell’anno scorso, Kirin 658. La doppia fotocamera è presente sia nella parte posteriore che in quella anteriore, con sensori frontali da 16MP e 13MP. L’estetica è meno ricercata rispetto ai modelli flagship della stessa famiglia, ma all’interno della scocca in alluminio (nero, blu ed oro) è installata una batteria da 3340mAh. La versione di Android al lancio sarà la 7.0 Nougat.

Il quadro generale sembra ormai chiaro e restano attualmente un mistero solo i prezzi e le disponibilità nel nostro Paese, anche se possiamo già ipotizzare che Huawei decida di posizionare i Mate 10 e Mate 10 Pro nella fascia più alta del mercato affiancando LG V30 e V30+, Samsung Galaxy Note 8, Asus Zenfone 4 Pro ed iPhone X, giusto in tempo per le feste natalizie.

Appuntamento a Monaco di Baviera il 16 ottobre, non mancate perché noi saremo in prima fila con foto live dall'avento e video hands-on in presa diretta.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy