Home News HP Mini 5103 e Atom N550 in test

HP Mini 5103 e Atom N550 in test

HP Mini 5103 e Atom N550 in testOggi vi proponiamo una interessante e ricca recensione del netbook HP Mini 5103 equipaggiato con processore Atom N550. Ecco le prime prove sul nuovo processore Intel dual core.

Il verdetto finale è abbastanza chiaro: il nuovo HP Mini 5103 con processore Atom N550 dual core è un modello attraente e dalle prestazioni elevate, perlomeno rispetto alla maggior parte dei netbook in commercio. Il prezzo di Mini 5103 è di circa 399 dollari ma bisogna considerare che la dotazione include un acceleratore video Broadcom, un display HD, 2 GB di memoria RAM offerta e il sistema operativo Windows 7 Professional che supera le barriere imposte dalla versione Starter Edition dello stesso OS.

HP Mini 5103

Ma scendiamo nei dettagli partendo proprio dall’autonomia, fattore essenziale per un netbook. I test hanno dimostrato una operatività di circa sei ore in linea con quella fatta registrare da HP Mini 5102 equipaggiato, però, con un processore Single Core Intel Atom N450. La tastiera è dotata di tasti ad isola ben distanziati e il touchpad dispone di due pulsanti di selezione distinti e di un’area di scroll collocata nella parte destra. E’ assente il supporto al multitouch.

Di base, HP Mini 5103 è offerto con un display da 10 pollici e risoluzione di 1.024 x 600 pixel. Opzionalmente è possibile scegliere un pannello da 1.366 x 768 pixel touchscreen basato su tecnologia capacitiva. In base in quanto riportato nella recensione, tale risoluzione non è ideale per un display di tali dimensioni. Inoltre, sebbene la funzionalità touch sia ben implementata e il pannello sia reattivo, è probabile che tale feature non sia così determinante su un device del genere.

Interessante la presenza di un veloce hard disk da 7.200rpm. Questa unità è arricchita da un sensore anti-caduta che scongiura la perdita di dati in caso di urti accidentali. Dal punto di vista del design, HP ha collocato ai lati del dispositivo tre porte USB, una porta VGA, porta Ethernet, jack per microfono e cuffie e uno slot per schede SDHC. Nella parte anteriore è presente lo switch  per attivare e disattivare il modulo wireless. Con la dotazione di base, costituita da una batteria da 3 celle e dal display “tradizionale”, peso e dimensioni sono nella media. Evidentemente, optando per una batteria da 6 celle e per un display touchscreen è necessario prevedere un aumento di tali specifiche. Per avere maggiori informazioni sul test, vi consigliamo la lettura dell'articolo completo su Liliputing.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy