Home News HP Elitebook 8440p: server Citrix Ready XenClient

HP Elitebook 8440p: server Citrix Ready XenClient

HP Elitebook 8440p: server Citrix Ready XenClientL’azienda presenta miglioramenti per i contenuti multimediali, architetture di riferimento Citrix e le piattaforme “Citrix Ready” XenClient. Nuova vita per i notebook HP EliteBook 8440p.

L’azienda ha reso noto che i desktop aziendali HP Compaq Elite e i notebook HP EliteBook saranno le prime piattaforme a ottenere la qualifica “Citrix Ready” per la nuova tecnologia hypervisor Citrix XenClient. HP ha presentato insieme a Citrix nuove architetture di riferimento VDI (Virtual Desktop Infrastructure) per XenDesktop e XenServer, che limitano il rischio di potenziali perdite o furti di dati, riducono la complessità e il costo della gestione dei desktop e forniscono agli utenti finali tutte le funzionalità di un desktop standalone.

HP EliteBook 8440p

HP ha inoltre dato una dimostrazione del supporto per la tecnologia hypervisor Citrix XenClient annunciata di recente nei propri desktop HP Compaq Elite 8000 e notebook HP EliteBook 8440p. Il supporto per Citrix XenClient garantirà la potenza necessaria per la distribuzione delle applicazioni aziendali più esigenti, in combinazione con la sicurezza di una macchina virtuale protetta e gestita in modo centralizzato per i clienti aziendali. I sistemi HP saranno le prime piattaforme Citrix Ready a supportare la nuova tecnologia Hypervisor.

Dai materiali di formazione a YouTube, i video basati su Flash vengono ampiamente utilizzati negli attuali ambienti aziendali. Nonostante questo, RDP (Remote Desktop Protocol) 6, uno dei più comuni protocolli VDI utilizzati dagli ambienti VMware View e Microsoft Remote Desktop Services, non offre un supporto nativo per Flash. Il nuovo HP RDP Enhancements for Adobe Flash Redirection decodifica e riproduce i contenuti Flash incorporati, assicurando ai clienti una maggiore produttività e vantaggi per le comunicazioni.

Disponibile per i thin-client HP delle serie Flexible e Performance, HP RDP Enhancements for Flash Redirection trae vantaggio dai processori dei client, invece che da quelli del server, per la decodifica dei contenuti Flash. Rispetto alle implementazioni che utilizzano i processori server per decodificare i contenuti Flash, la soluzione HP RDP Enhancements riduce il carico sulla CPU del server. Questo aumenta inoltre il livello di scalabilità, consentendo ai clienti di aggiungere più utenti per ogni server e ridurre il TCO (Total Cost of Ownership).

VDI (Virtual Desktop Infrastructure) è un modello di elaborazione basato su server che assicura agli utenti un’esperienza analoga a quella di un PC desktop, migliorando al tempo stesso la protezione di tutte le applicazioni, la gestione e l’elaborazione nel data center. Le nuove architetture di riferimento VDI di HP e Citrix offrono le stesse funzionalità di un desktop standalone, rendendo possibile una gestione unificata delle infrastrutture fisiche e virtuali da una singola console centralizzata.

Le complete architetture di riferimento di HP traggono vantaggio dalla grande esperienza dell’azienda nel testing e nella simulazione dei carichi di lavoro reali, per garantire risultati prevedibili e accelerare i tempi di distribuzione dei nuovi ambienti VDI. La soluzione VDI di HP e Citrix supporta più di 1000 utenti di XenDesktop 4.0, XenServer 5.5 o Provisioning Server 5.1. Include server HP BladeSystem c-Class o HP ProLiant insieme alla tecnologia di connessione virtuale Flex-10, HP Storage, HP Networking e una gamma di thin-client HP t5740 o HP t5325, a seconda dei requisiti in termini di esperienza dell’utente finale.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy