Home Articoli HP Discover. Parte da Milano il World Tour 2014

HP Discover. Parte da Milano il World Tour 2014

HP Discover World Tour fa tappa in ItaliaParte da Milano HP Discover World Tour, l'esposizione itinerante dell’azienda statunitense, indirizzata a clienti e partner. Durante l’evento HP ha presentato le ultime novità in ambito printing e PC, tra cui le stampanti della famiglia Officejet Enterprise e gli innovativi phablet Slate 6 VoiceTab e Slate 7 VoiceTab.

È stata Milano la prima tappa di HP Discover World Tour, appuntamento durante il quale il colosso di Palo Alto mostra alcune delle sue ultime novità sia in ambito professionale che consumer. Questa edizione in particolare ha anche rappresentato un’importante occasione per celebrare la storia di innovazione di HP, che raggiunge i 50 anni di presenza in Italia e che è fortemente legata al tessuto imprenditoriale locale, alle istituzioni e all’ecosistema di partner e di canale.

HP Discover World Tour tappa di Milano

"Il nostro Paese sta attraversando un periodo di grande trasformazione, guidato dalla rivoluzione digitale, dal cloud e dalle nuove tendenze in ambito mobile, da cui derivano nuove sfide, ma anche grandi possibilità" ha dichiarato Stefano Venturi, Amministratore Delegato del gruppo Hewlett-Packard in Italia e Corporate Vice Presidente Hewlett-Packard "In questo contesto l’innovazione si conferma l’elemento centrale per poter cogliere le nuove opportunità di business e crescita che ci si prospettano. Il nostro impegno è quello di continuare a promuovere questa evoluzione, proponendoci quale agente di trasformazione per le aziende, le istituzioni ed i consumatori e contribuendo, insieme ai principali stakeholder dell’innovazione, al rilancio dello sviluppo socio-economico Italiano e al miglioramento della vita delle persone".

Grazie ad un portafoglio di soluzioni capace di offrire risposte tanto ai professionisti che agli utenti consumer e a un costante impegno nella ricerca e nello sviluppo di soluzioni innovative, HP ricopre dunque una posizione unica sul mercato, che la mette in grado di accompagnare aziende e utenti privati in una trasformazione di paradigma verso "a new style of IT" in un panorama in rapidissima trasformazione e plasmato da fenomeni quali Big Data, sicurezza, cloud e mobilità.

HP Elitebook Folio 1040

Due stampanti HP multifunzioneDurante HP Discover World tour sono stati fatti un paio di annunci riguardanti le stampanti

Durante l’evento HP si è concentrata in particolare su alcune delle ultime novità in ambito printing e PC, ad iniziare dalle stampanti della gamma Officejet Enterprise, la prima a getto d’inchiostro con prestazioni in linea con i modelli laser della stessa categoria, al doppio della velocità e alla metà del costo per pagina, ma ha mostrato anche la workstation all-in-one Z1 G2, l'EliteBook Revolve 810 G2 e i phablet HP Slate 6 e 7 VoiceTab.

HP Z1 G2

Partiamo dallo HP Z1 G2, una vera e propria workstation all'interno del formato compatto di un AIO. Erede del modello introdotto a marzo 2012, lo Z1 G2 sarà disponibile in due versioni, una con display multitouch e finitura lucida e uno touchless e opaco. In entrambi i casi comunque il pannello sarà un IPS da 27 pollici con risoluzione di 2560 x 1440 pixel.

La workstation AIO HP Z1 g2

Pur essendo molto compatto (misura 528.3 X 660.4 X 41.9 mm, con un peso di 21.3 Kg), lo Z1 G2 ospita al suo interno una configurazione da workstation di alto profilo: sarà possibile infatti scegliere tra un processore Intel Core i3-4130, un i5-4570 o tra gli Xeon E3-1225V3, E3-1245V3 ed E3-1280V3. Il quantitativo massimo di RAM previsto è invece pari a 32 GB di tipo ECC o 16 GB di tipo non ECC, mentre ancora per lo storage si potrà scegliere tra hard disk da 500 GB a 1 TB, sia da 7200 che da 10000 RPM, unità a stato solido di tipo SATA da 120 a 512 GB o mSATA fino a 256 GB.

Ampia scelta infine anche per quanto riguarda la scheda video dedicata: HP infatti ha previsto le Nvidia Quadro K610M, K2100M, K3100M e K4100M, rispettivamente con 1, 2 o 4 GB di memoria onboard. Un drive ottico di tipo DVD, Super Multi o Blu-ray e un parco porte che comprende 2 USB 3.0, 4 USB 2.0, un lettore di memorie SD, un'uscita DisplayPort, jack audio per cuffie e microfono, uscite audio per sistemi multicanale e 2 ThunderBolt 2.0 (opzionali) ne completano la dotazione.

L'accesso ai componenti interni è semplicissimo

Da notare anche che, rispetto alla prima generazione, HP ha rivisto la sistemazione degli attacchi posteriori, che ora sono posizionati in orizzontale e non più in verticale, mentre la webcam è stata dotata di otturatore, per consentire di proteggere più facilmente la privacy. All'interno inoltre è presente un ulteriore attacco USB che consente di connettere una penna che non potrà poi essere raggiunta dall'esterno, visto che la scocca può essere chiusa tramite una chiave. HP Z1 G2 è già disponibile negli Stati Uniti, con un prezzo assai variabile a seconda della configurazione, mentre per l'Italia non è ancora stata stabilita una data d'esordio precisa.

HP Elitebook Revolve 810 G2

L'EliteBook Revolve 810 G2 invece è un notebook convertibile destinato all'utenza professionale, molto interessante per diversi motivi. Anzitutto, nonostante sia molto sottile e leggero, risponde anche alle direttive MIL-STD 810G in quanto a resistenza a urti e cadute e all'infiltrazione di polvere e liquidi, grazie sia alla scocca in lega di magnesio sia alla tastiera impermeabile.

La particolarità dell'EliteBook Revolve 810 G2 comunque, come dice già il nome, consistenza nel potersi trasformare anche in tablet grazie al display in grado di ruotare sull'asse verticale per poi essere ribaltato sul piano tastiera. HP Elitebook Revolve 810 G2 monta dei processori Intel Haswell Core i3/i5/i7 ULV (la configurazione top-di-gamma prevede un Core i7-4600U da 2.1GHz), che limiteranno il calore interno del notebook ed estenderanno l'autonomia del dispositivo.

La scheda tecnica è poi completata da un display da 11.6 pollici con risoluzione di 1366 x 768 pixel, fino a 12 GB di memoria RAM e unità a stato solido M.2 da 128 o 256 GB, quest'ultimo anche in versione SED. HP inoltre ha anche adottato un nuovo pennino, di cui abbiamo già parlato approfonditamente di recente, lo HP Executive Tablet Gen2 Pen, basato sulla Atmel MaxStylus di seconda generazione, che risolve tutti i problemi precedenti e aggiunge anche nuove funzionalità, come ad esempio il riconoscimento dei livelli di pressione. Lo HP EliteBook Revolve 810 G2 è già disponibile anche in Italia, a un prezzo che può variare da 1672 a 2605 euro a seconda della dotazione scelta.

HP Slate 6 e 7 VoiceTab

Tra i prodotti ultramobile erano presenti invece i due phablet da 6 e 7 pollici Slate 6 e 7 VoiceTab, presentati lo scorso marzo e attesi in Italia tra maggio e giugno. Si tratta dei primi due device di questo tipo per il produttore statunitense e in generale di un ritorno all'ambito della telefonia mobile dopo la sfortunata esperienza di qualche anno fa. I due phablet si presentano con un design davvero ben riuscito, soprattutto grazie alle cornici laterali sottilissime. La realizzazione ovviamente è economica ma di buon livello.

HP Slate 6 Voicetab arriverà in Italia a maggio

I due modelli si distinguono l'uno dall'altro unicamente per lo schermo, che in entrambi i casi è di tipo IPS ma che nello Slate 6 VoiceTab ha una diagonale di 6 pollici e una risoluzione di 1280 x 720 pixel e nello Slate 7 VoiceTab invece ha una diagonale di 7 pollici e una risoluzione di 1280 x 800 pixel. In entrambi invece troviamo un SoC Marvell PXA1088 con processore quad core ARM Cortex A7 da 1.2 GHz, che integra anche un modulo 3G, abbinato a 16 GB di memoria interna, espandibile tramite microSD. Una webcam anteriore da 2 Mpixel e una fotocamera posteriore da 5 Mpixel con autofocus e flash LED ne completano la dotazione, assieme al sistema operativo Google Android 4.2.2 Jelly Bean, che sarà poi aggiornato all'ultima versione 4.4 Kit Kat, e ai moduli Wi-Fi e Bluetooth.

Sia lo Slate 6 che lo Slate 7 sono inoltre dotati di slot dual SIM (DSDS Dual SIM Dual Standby), uno in formato full e l'altro in formato microSIM, in grado di alloggiare la SIM HP DataPass. Gli HP Slate 6 e 7 VoiceTab dovrebbero costare rispettivamente 249 e 229 euro.    

HP Officejet Enterprise Color MFP x585

La stampante professionale Officejet Enterprise Color MFP x585 è una soluzione che sa rispondere alle esigenze poste alle aziende dai flussi di informazioni sempre crescenti, dalla necessità di lavorare anche in mobilità, dalla disponibilità del cloud e dall'esigenza della sicurezza, il tutto senza perdere di vista i costi. Grazie alla nuova tecnologia a getto di inchiostro PageWide infatti questa stampante consente di ridurre i costi non solo di esercizio ma anche in termini di energia, perché offre consumi minori almeno del 60 % rispetto a una laser della stessa fascia, con una qualità sovrapponibile, senza contare che anche il prezzo è pari a circa la metà di una laserjet equivalente. HP inoltre è anche riuscita a ridurre di ben il 90 % gli ingombri dell'imballaggio, con un miglioramento sull'impatto ambientale.

Tra le principali caratteristiche tecniche ricordiamo la presenza di un display da 8 pollici a colori con touch capacitivo, il supporto a funzioni di stampa wireless tramite tecnologie NFC, touch-to-print e wireless direct e il sistema operativo FutureSmart, potente e semplice da utilizzare anche nel caso in cui sia necessario gestire workflow di grandi dimensioni. HP Officejet Enterprise Color MFP x585 ha un caricatore da 500 fogli, un hard disk criptato da 320 GB e una velocità massima di 70 pagine per minuto. La stampante è già disponibile negli Stati Uniti dal primo aprile scorso, a un costo che va dai 1999 ai 2799 dollari, a seconda dei modelli e delle funzioni disponibili.

HP Color LaserJet Pro MFP M476dw

Per chi dovesse preferire comunque o avere necessità di utilizzare una stampante laser, ecco la multifunzione HP Color LaserJet Pro MFP M476dw. Tra le prerogative di questo modello c'è anzitutto la capacità di ricevere in tutta sicurezza i documenti in modalità wireless, perché la stampante contiene un proprio router ed è quindi indipendente da quello aziendale e priva di uscita sul Web. Molto interessante è poi anche la capacità di effettuare scansioni fronte-retro in un unico passaggio, così da risparmiare tempo, salvando i contenuti direttamente su chiavetta USB, in una cartella in rete, in un'email o addirittura nel cloud. Dotata di tutte le ultime tecnologie di comunicazione HP, la Color LaserJet Pro MFP M476dw ha una velocità di circa 21 pagine per minuto, sia a colori che in bianco/nero e può interagire con un numero massimo di 10 persone contemporaneamente. Il prezzo è di 679.99 dollari.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy