Home News HP lancia Connected Music per notebook e PC Windows 8

HP lancia Connected Music per notebook e PC Windows 8

HP lancia Connected Music per notebook e PC Windows 8HP ha presentato il suo nuovo servizio di streaming audio Connected Music, che sarà basato sui cataloghi Universal ed EMI e la cui app sarà presente su tutti i nuovi tablet e notebook Windows 8 based prodotti da Hewlett Packard. Per 90 giorni sarà possibile inoltre godere di streaming gratuiti e scaricare fino a 10 MP3 al mese, sempre senza costi. Previsto anche un concorso e dei premi.

Il cloud è ormai una realtà e con l'avvento di Windows 8 e OS X Mountain Lion lo sarà sempre più anche per le masse di utenti consumer, visto che i due sistemi operativi sono sempre connessi e garantiscono aggiornamenti continui dei propri contenuti e la loro sincronizzazione su tutti i device dell'ecosistema. Cloud inoltre significa anche poter accedere a tantissimi servizi erogati online, il primo dei quali solitamente è l'ascolto di musica, molto amato da tantissimi internauti che già si avvalgono delle diverse soluzioni presenti in Rete, la più famosa delle quali è Spotify, tanto che molti iniziano a non sentire più la necessità di possedere file di brani musicali in locale.

HP Connected Music

I servizi cloud poi in generale sono un'ottima chiave per personalizzare i propri device, in un momento storico in cui le app fanno la differenza rispetto al dispositivo stesso o alla piattaforma hardware, molto più standardizzata. Hewlett Packard sembra essere consapevole di questo aspetto ed ha così deciso di dotare tutti i suoi nuovi prodotti Windows 8 con una serie di servizi esclusivi, il primo dei quali è stato appunto presentato in questi giorni. Si chiama Connected Music ed è un servizio di streaming che può vantare la disponibilità sia dell'intero catalogo Universal che di quello EMI.

Inizialmente il servizio sarà gratuito per i primi 90 giorni per tutti i nuovi utenti HP, che avranno dunque la possibilità di ascoltare liberamente la propria musica preferita per tre mesi, mentre i possessori di un HP Envy Spectre avranno anche la possibilità, sempre per lo stesso periodo, di scaricare fino a 10 MP3 al mese. Scaduti i 90 giorni poi si passerà alla classica soluzione degli abbonamenti, i cui prezzi però non sono ancora stati ufficializzati dal gigante statunitense.

Hewlett Packard inoltre, per tenere alto l'interesse verso la propria soluzione, ha anche indetto un concorso che mette in palio premi molto interessanti per tutti gli appassionati di musica, come viaggi per partecipare ai concerti privati dei propri beniamini o altri contenuti musicali esclusivi. HP Connected Music è potenzialmente un servizio molto interessante ma la differenza la faranno soprattutto i costi, perché per essere davvero appetibile e convincere gli utenti che già usano servizi analoghi, spesso basati su cataloghi di più produttori, dovranno essere più bassi o comunque molto competitivi.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy