Home

HANBiT Pepper Pad 4, Porient H9 e Digital Cube i-Station G43

HANBiT Pepper Pad 4

{multithumb}ImageIl Pepper Pad 4 rappresenta un aggiornamento del Pepper Pad 3, un UMPC prodotto dalla coreana HANBiT Electronics e poco diffuso nel nostro Paese: come il suo predecessore è dotato di "split keypad", un tastierino diviso in due parti posizionate ciascuna ad un lato dello schermo. Si tratta di una soluzione meno funzionale rispetto alle tastiere scorrevoli impiegate da altri UMPC, ma che consente di mantenere un prezzo finale contenuto. L'obiettivo dichiarato di HANBiT, infatti, è quello di riuscire a commercializzare il Pepper Pad 4 ad un prezzo di 500$.

Il dispositivo non è ancora pronto per la distribuzione al pubblico perché gli sviluppatori di HANBiT sono al lavoro per integrare nel Pepper Pad 4 una feature molto richiesta che purtroppo manca nella versione attuale, il supporto per Skype Video. Altre modifiche riguarderanno il Sistema Operativo, un derivato di Linux RedHat. Non sono state rivelate le specifiche tecniche ma si suppone che non si distanzieranno considerevolmente da quelle del Pepper Pad 3:

  • Processore: AMD Geode LX800
  • Memoria: 256 MB SDRAM
  • Schermo: 7" WVGA (800 X 480) CCFL
  • Hard disk: 20GB
  • Colori: Bianco, rosa, nero
  • Audio: Altoparlanti stereo integrati
  • Dispositivi di input: Split QWERTYKeypad, Scroll Wheel, Pad a 5 direzioni
                                Supporta tastiera e mouse esterni via USB and Bluetooth
  • Networking: Wi-Fi 802.11 B/G, Bluetooth 2.0 con EDR, doppio Infrarossi
  • Interfacce: USB, Mini USB, uscita cuffie e Video out
  • Batteria: ai polimeri di Litio (2 – 4 ore)
  • Dimensioni: 290 x 150 x 25 mm
  • Peso: 998 g
  • Altro: webcam e microfono integrati

Video:

 

Porient H9

ImageL'UMPC H9 di Beijing Peace East Technology Development Company (più brevemente Porient) ha la peculiarità di essere basato su un processore ARM. L'aspetto è solido e lineare, con i pulsanti e le porte di comunicazione distribuiti sulla cornice che circonda il display: sul bordo sinistro troviamo i pulsanti di accesso rapido (GPS, browser e un pulsante programmabile), sulla destra, invece, sono presenti i bottoni del pad direzionale. Sempre sul lato destro ma spostati lungo il fianco del dispositivo ci sono la scroll wheel, il connettore dell'alimentatore, l'uscita per le cuffie e le porte USB e TV-out.

La dotazione tecnica comprende tutto quello che si possa desiderare da un computer portatile: hard disk, ricevitore GPS, WLAN, Bluetooth, USB, PCMCIA e lettore di schede di memoria in formato SD. Purtoppo  Wi-Fi e Bluetooth non sono direttamente integrati nell'UMPC, ma sono forniti da una scheda PCMCIA. Porient afferma che l'H9 sarebbe in grado di raggiungere l'ottimo risultato delle 5 ore consecutive di autonomia con una singola carica.

La versione del Sistema Operativo presentata al CeBIT era un derivato di Linux integralmente in cinese, ma è lecito aspettarsi che verrà introdotta anche una versione in lingua inglese. Il dispositivo sta completando le ultime fasi di test e verrà commercializzato sui mercati orientali con un prezzo equivalente a circa 750€, mentre è difficile prevedere costi e disponibilità di questo UMPC in Europa data la forte incidenza dei costi di distribuzione.

Caratteristiche tecniche:

  • Processore: Xscale 524 Mhz
  • Memoria: 128 MB
  • Schermo: 7" WVGA (800 X 480)
  • Storage: 64 MB Flash + 20 GB Hard Disk
  • Dispositivi di input: scroll wheel, Pad direzionale
  • Espansioni: SD card slot, PCMCIA (Cardbus, PC-Card)
  • Networking: 802.11b, Bluetooth, GPRS+EDGE su scheda PCMCIA
  • Porte: USB, TV-out, uscita cuffie
  • Sistema Operativo: Linux
  • Altro: ricevitore GPS integrato
  • Peso: 500 g

Video:

 

Digital Cube i-Station G43

ImagePresentato al CeBIT come "Il più piccolo Ultra Mobile PC del mondo", il Digital Cube i-Station G43, effettivamente, è uno degli UMPC più compatti in circolazione in questo momento. Ma l'ingombro ridotto è frutto di una dotazione hardware molto povera, a partire dal display di soli 4,3" di diagonale, quando tutti gli UMPC più recenti si stanno assestando intorno ai 7".

Peraltro mancano ancora i dettagli tecnici salvo le poche informazioni offerte da un enorme cartellone pubblicitario che campeggiava fra gli stand del CeBIT e dal quale apprendiamo che il Digital Cube i-Station G43 disporrà di ricevitore GPS, wireless Internet, mobile TV e media player. L'adozione di un processore AMD Geode LX800/900 a 500 MHz di frequenza (abbassata a 398MHz sul modello esposto al CeBIT), inoltre, non consentirà di utilizzare come Sistema Operativo Windows Vista, ma solo Windows XP o Linux.

Il restante corredo hardware comprende 256 MB di RAM, un hard disk da 30 a 60 GB, connettività wireless Wi-Fi 802.11 b/g e Bluetooth e un vero touchpad alloggiato nel lato sinistro della cornice del display. Il lancio ufficiale è previsto per il mese di Luglio in Corea, mentre sui mercati internazionali bisognerà attendere Settembre-Ottobre. Il prezzo stimato è di circa 700$.

Caratteristiche tecniche:

  • Processore: AMD Geode LX800 a 500MHz
  • Memoria: 256 MB
  • Schermo: 4,3" (800 X 480) WVGA CCFL
  • Hard disk: 30GB o 60GB
  • Dispositivi di input: touchpad
  • Networking: Wi-Fi 802.11 B/G, Bluetooth 2.0
  • Interfacce: USB, Mini USB, uscita cuffie e Video out
  • Dimensioni: ?
  • Peso: ?
  • Sistema Operativo: Windows XP o Linux

Video:



<< Pagina precedente: Samsung Q1 Ultra, Kidc US700, Asus T83 Pagina successiva: GigaByte U60, Amtek T770, Medion RIM MD 1000 >>
 Parte 1. Il futuro degli UMPC svelato al CeBIT  
 Parte 2. Samsung Q1 Ultra, Kidc US700, Asus T83  
 Parte 3. HANBit Pepper Pad 4, Porient H9 e Digital Cube i-Station G43 
 Parte 4. GigaByte U60, Amtek T770, Medion RIM MD 1000 

HANBiT Pepper Pad 4

{multithumb}ImageIl Pepper Pad 4 rappresenta un aggiornamento del Pepper Pad 3, un UMPC prodotto dalla coreana HANBiT Electronics e poco diffuso nel nostro Paese: come il suo predecessore è dotato di "split keypad", un tastierino diviso in due parti posizionate ciascuna ad un lato dello schermo. Si tratta di una soluzione meno funzionale rispetto alle tastiere scorrevoli impiegate da altri UMPC, ma che consente di mantenere un prezzo finale contenuto. L'obiettivo dichiarato di HANBiT, infatti, è quello di riuscire a commercializzare il Pepper Pad 4 ad un prezzo di 500$.

Il dispositivo non è ancora pronto per la distribuzione al pubblico perché gli sviluppatori di HANBiT sono al lavoro per integrare nel Pepper Pad 4 una feature molto richiesta che purtroppo manca nella versione attuale, il supporto per Skype Video. Altre modifiche riguarderanno il Sistema Operativo, un derivato di Linux RedHat. Non sono state rivelate le specifiche tecniche ma si suppone che non si distanzieranno considerevolmente da quelle del Pepper Pad 3:

  • Processore: AMD Geode LX800
  • Memoria: 256 MB SDRAM
  • Schermo: 7" WVGA (800 X 480) CCFL
  • Hard disk: 20GB
  • Colori: Bianco, rosa, nero
  • Audio: Altoparlanti stereo integrati
  • Dispositivi di input: Split QWERTYKeypad, Scroll Wheel, Pad a 5 direzioni
                                Supporta tastiera e mouse esterni via USB and Bluetooth
  • Networking: Wi-Fi 802.11 B/G, Bluetooth 2.0 con EDR, doppio Infrarossi
  • Interfacce: USB, Mini USB, uscita cuffie e Video out
  • Batteria: ai polimeri di Litio (2 – 4 ore)
  • Dimensioni: 290 x 150 x 25 mm
  • Peso: 998 g
  • Altro: webcam e microfono integrati

Video:

 

Porient H9

ImageL'UMPC H9 di Beijing Peace East Technology Development Company (più brevemente Porient) ha la peculiarità di essere basato su un processore ARM. L'aspetto è solido e lineare, con i pulsanti e le porte di comunicazione distribuiti sulla cornice che circonda il display: sul bordo sinistro troviamo i pulsanti di accesso rapido (GPS, browser e un pulsante programmabile), sulla destra, invece, sono presenti i bottoni del pad direzionale. Sempre sul lato destro ma spostati lungo il fianco del dispositivo ci sono la scroll wheel, il connettore dell'alimentatore, l'uscita per le cuffie e le porte USB e TV-out.

La dotazione tecnica comprende tutto quello che si possa desiderare da un computer portatile: hard disk, ricevitore GPS, WLAN, Bluetooth, USB, PCMCIA e lettore di schede di memoria in formato SD. Purtoppo  Wi-Fi e Bluetooth non sono direttamente integrati nell'UMPC, ma sono forniti da una scheda PCMCIA. Porient afferma che l'H9 sarebbe in grado di raggiungere l'ottimo risultato delle 5 ore consecutive di autonomia con una singola carica.

La versione del Sistema Operativo presentata al CeBIT era un derivato di Linux integralmente in cinese, ma è lecito aspettarsi che verrà introdotta anche una versione in lingua inglese. Il dispositivo sta completando le ultime fasi di test e verrà commercializzato sui mercati orientali con un prezzo equivalente a circa 750€, mentre è difficile prevedere costi e disponibilità di questo UMPC in Europa data la forte incidenza dei costi di distribuzione.

Caratteristiche tecniche:

  • Processore: Xscale 524 Mhz
  • Memoria: 128 MB
  • Schermo: 7" WVGA (800 X 480)
  • Storage: 64 MB Flash + 20 GB Hard Disk
  • Dispositivi di input: scroll wheel, Pad direzionale
  • Espansioni: SD card slot, PCMCIA (Cardbus, PC-Card)
  • Networking: 802.11b, Bluetooth, GPRS+EDGE su scheda PCMCIA
  • Porte: USB, TV-out, uscita cuffie
  • Sistema Operativo: Linux
  • Altro: ricevitore GPS integrato
  • Peso: 500 g

Video:

 

Digital Cube i-Station G43

ImagePresentato al CeBIT come "Il più piccolo Ultra Mobile PC del mondo", il Digital Cube i-Station G43, effettivamente, è uno degli UMPC più compatti in circolazione in questo momento. Ma l'ingombro ridotto è frutto di una dotazione hardware molto povera, a partire dal display di soli 4,3" di diagonale, quando tutti gli UMPC più recenti si stanno assestando intorno ai 7".

Peraltro mancano ancora i dettagli tecnici salvo le poche informazioni offerte da un enorme cartellone pubblicitario che campeggiava fra gli stand del CeBIT e dal quale apprendiamo che il Digital Cube i-Station G43 disporrà di ricevitore GPS, wireless Internet, mobile TV e media player. L'adozione di un processore AMD Geode LX800/900 a 500 MHz di frequenza (abbassata a 398MHz sul modello esposto al CeBIT), inoltre, non consentirà di utilizzare come Sistema Operativo Windows Vista, ma solo Windows XP o Linux.

Il restante corredo hardware comprende 256 MB di RAM, un hard disk da 30 a 60 GB, connettività wireless Wi-Fi 802.11 b/g e Bluetooth e un vero touchpad alloggiato nel lato sinistro della cornice del display. Il lancio ufficiale è previsto per il mese di Luglio in Corea, mentre sui mercati internazionali bisognerà attendere Settembre-Ottobre. Il prezzo stimato è di circa 700$.

Caratteristiche tecniche:

  • Processore: AMD Geode LX800 a 500MHz
  • Memoria: 256 MB
  • Schermo: 4,3" (800 X 480) WVGA CCFL
  • Hard disk: 30GB o 60GB
  • Dispositivi di input: touchpad
  • Networking: Wi-Fi 802.11 B/G, Bluetooth 2.0
  • Interfacce: USB, Mini USB, uscita cuffie e Video out
  • Dimensioni: ?
  • Peso: ?
  • Sistema Operativo: Windows XP o Linux

Video:



<< Pagina precedente: Samsung Q1 Ultra, Kidc US700, Asus T83 Pagina successiva: GigaByte U60, Amtek T770, Medion RIM MD 1000 >>
 Parte 1. Il futuro degli UMPC svelato al CeBIT  
 Parte 2. Samsung Q1 Ultra, Kidc US700, Asus T83  
 Parte 3. HANBit Pepper Pad 4, Porient H9 e Digital Cube i-Station G43 
 Parte 4. GigaByte U60, Amtek T770, Medion RIM MD 1000