Home Articoli Guida all'installazione di Ubuntu 7.04 Linux su Acer Aspire 5920

Guida all'installazione di Ubuntu 7.04 Linux su Acer Aspire 5920

ImageUna guida che descrive il procedimento di intallazione e configurazione di Ubuntu Linux 7.04 Feisty Fawn su un computer portatile Acer Aspire 5920G.

 

Questa guida vuole essere un aiuto per tutti coloro che, come me,  hanno acquistato questo "gioiellino"  e vogliono installare Ubuntu.
Purtroppo, essendo l'hardware recente,  l'installazione non va liscia come dovrebbe: occorrono alcuni passaggi manuali.
I più esperti e volenterosi non avranno problemi a portare a termine l'installazione e avere così Ubuntu funzionante!

 

1. Boot

Partiamo dal CD di installazione ufficiale,  versione 7.04 Feisty Fawn (http://www.ubuntu.com/getubuntu/download)
Normalmente l'installazione si pianta con il seguente errore:

/bin/sh can’t access tty; job control mode off

Inserite il CD e fate il boot. Alla visualizzazione del menu di Ubuntu per l'installazione premete F6 per editare i parametri di boot.

Aggiungete i seguenti comandi a fine riga:

break=top 

Date invio e continuate il boot.
Vi verrà visualizzato il seguente prompt

(initramfs)

digitate "modprobe piix" e premete invio. Al termine date exit.
L'installazione continuerà, salvo bloccarsi su una schermata nera quando cercherà di caricare il server X.

Andate nella shell premendo ctrl+alt+F1 (dovreste avere un prompt già aperto) e digitate

# dpkg-reconfigure xserver-xorg

Aggiungete come configurazione del video 1280x800 e scegliete come scheda video vesa.
 
a questo punto date il comando:  

# /etc/init.d/gdm restart

Si presenta il  desktop con l'icona per l'installazione.
Cliccare sull'icona per eseguire l'installazione sull'hard disk.
Proseguite l'installazione.

Alla fine dell'installazione, prima del riavvio, controllate se nel file menu.lst di grub avete la voce "break=top". In caso affermativo, cancellate solo la suddetta stringa altrimenti vi ritroverete di nuovo con il prompt initramfs.

 

2. Installazione facilitata

Per coloro che non hanno tempo, voglia oppure semplicemente hanno una sorta di timore reverenziale verso la ricompilazione del kernel, ho creato due pacchetti debian contententi il kernel. Se invece volete seguire le istruzioni normali saltate direttamente alla sezione seguente: Installazione normale.

Per prima cosa installate la scheda video Nvidia seguendo le istruzioni della sezione SCHEDA VIDEO NVIDIA 8600M GT

Scaricate i due file:

Installate i due file con il comando

$ sudo dpkg -i *.deb 

Controllate che il vostro file /boot/grub/menu.lst sia simile al seguente:

.....
title Ubuntu, kernel 2.6.22.1-custom
root (hd0,0)
kernel /boot/vmlinuz-2.6.22.1-custom root=UUID=ecf9d478-2939-413d-a96f-4b7093f3a462 ro combined_mode=libata libata.atapi_enabled=1 hda=ide-scsi quiet splash
initrd /boot/initrd.img-2.6.22.1-custom
quiet
savedefault

title Windows Vista
root (hd0,2)
makeactive
chainloader +1

................ 

NB: Di solito dkpg mette due voci di default che mandano in kernel panic perchè si riferiscono alla vecchia installazione e toglie i riferimenti per il boot di Windows quindi dovete inserirli manualmente.

 

3. Installazione normale

Prima di partire con la configurazione dei vari componenti, assicuriamoci di conoscere bene l'hardware montato sull'Acer Aspire 5920 in nostro possesso, attraverso lspci:

# lspci

00:00.0 Host bridge: Intel Corporation Mobile Memory Controller Hub (rev 03)
00:01.0 PCI bridge: Intel Corporation Mobile PCI Express Root Port (rev 03)
00:1a.0 USB Controller: Intel Corporation 82801H (ICH8 Family) USB UHCI #4 (rev 03)
00:1a.1 USB Controller: Intel Corporation 82801H (ICH8 Family) USB UHCI #5 (rev 03)
00:1a.7 USB Controller: Intel Corporation 82801H (ICH8 Family) USB2 EHCI #2 (rev 03)
00:1b.0 Audio device: Intel Corporation 82801H (ICH8 Family) HD Audio Controller (rev 03)
00:1c.0 PCI bridge: Intel Corporation 82801H (ICH8 Family) PCI Express Port 1 (rev 03)
00:1c.3 PCI bridge: Intel Corporation 82801H (ICH8 Family) PCI Express Port 4 (rev 03)
00:1c.5 PCI bridge: Intel Corporation 82801H (ICH8 Family) PCI Express Port 6 (rev 03)
00:1d.0 USB Controller: Intel Corporation 82801H (ICH8 Family) USB UHCI #1 (rev 03)
00:1d.1 USB Controller: Intel Corporation 82801H (ICH8 Family) USB UHCI #2 (rev 03)
00:1d.2 USB Controller: Intel Corporation 82801H (ICH8 Family) USB UHCI #3 (rev 03)
00:1d.7 USB Controller: Intel Corporation 82801H (ICH8 Family) USB2 EHCI #1 (rev 03)
00:1e.0 PCI bridge: Intel Corporation 82801 Mobile PCI Bridge (rev f3)
00:1f.0 ISA bridge: Intel Corporation Mobile LPC Interface Controller (rev 03)
00:1f.1 IDE interface: Intel Corporation Mobile IDE Controller (rev 03)
00:1f.2 SATA controller: Intel Corporation Mobile SATA AHCI Controller (rev 03)
00:1f.3 SMBus: Intel Corporation 82801H (ICH8 Family) SMBus Controller (rev 03)
01:00.0 VGA compatible controller: nVidia Corporation Unknown device 0407 (rev a1)
06:00.0 Network controller: Intel Corporation Unknown device 4229 (rev 61)
08:00.0 Ethernet controller: Broadcom Corporation NetLink BCM5787M Gigabit Ethernet PCI Express (rev 02)
0a:09.0 FireWire (IEEE 1394): Ricoh Co Ltd Unknown device 0832 (rev 05)
0a:09.1 Generic system peripheral [0805]: Ricoh Co Ltd R5C822 SD/SDIO/MMC/MS/MSPro Host Adapter (rev 22)
0a:09.2 System peripheral: Ricoh Co Ltd Unknown device 0843 (rev 12)
0a:09.3 System peripheral: Ricoh Co Ltd R5C592 Memory Stick Bus Host Adapter (rev 12)
0a:09.4 System peripheral: Ricoh Co Ltd xD-Picture Card Controller (rev 12)  

Masterizzatore DVD

Al primo avvio dopo l'installazione noterete che il masterizzatore DVD non viene rilevato.
Cercando su Internet ho visto che il problema è presente in tutte le piattaforme Santa Rosa poiché la libreria libata
riconosce le periferiche SATA, ma disabilita il riconoscimento delle periferiche PATA. Purtroppo il nostro DVD viene gestito proprio come PATA.

Per questo problema ci sono due soluzioni:

  • Metodo 1 (SCONSIGLIATO)

Caricare i driver ide-generic.

Da un terminale digitate:

# modprobe ide-generic 

Lanciate:

# dmesg |tail -4 

Dovreste vedere un hda come HL-DT-ST DVDRAM GSA-T20N, ATAPI CD/DVD-ROM drive.

Questa soluzione non mi piace perché con il comando

$ sudo hdparm -d /dev/hda 

il trasferimento in modalità DMA risulta ad OFF e non si può abilitare. Quindi per me è troppo lento ed è da scartare (IMHO).

  • Metodo 2

Ricompilare il kernel con una modifica al modulo ata_piix.c per fargli riconoscere il DVD.

$ sudo apt-get update
$ sudo apt-get upgrade
$ sudo apt-get install build-essential bin86 fakeroot bzip2
$ sudo apt-get install libqt3-headers libqt3-mt-dev
$ sudo apt-get install glade-2 libglade2-dev
$ sudo apt-get install libncurses5-dev
 
Salvate il file /etc/apt/sources.list

$ sudo cp /etc/apt/sources.list /etc/apt/sources.list.orig 

Modificate il file /etc/apt/sources.list

Commentate la riga "deb http://it.archive.ubuntu.com/ubuntu/ feisty main restricted" mettendogli un segno # davanti e aggiungete "deb http://archive.ubuntu.com/ubuntu/ gutsy main restricted".

Date:

$ sudo apt-get update
$ sudo apt-get install linux-source
 
Alle domande date conferma.

Ripristinate il file source.list originale:

$ sudo cp /etc/apt/sources.list.orig /etc/apt/sources.list
$ sudo apt-get update

Vi troverete il file linux-source-2.6.22.tar.bz2 nella directory /usr/src

Scompattatelo con il seguente comando:

$ tar jxvf linux-source-2.6.22.tar.bz2 

Andate nella directory /usr/src/linux-source-2.6.22/drivers/ata ed editate il file ata_piix.c

Alla riga 203 trovate:

{ 0x8086, 0x811A, PCI_ANY_ID, PCI_ANY_ID, 0, 0, ich_pata_100 }, 

Aggiungete sotto queste righe:

/* ICH8 Mobile PATA Controller */
        { 0x8086, 0x2850, PCI_ANY_ID, PCI_ANY_ID, 0, 0, ich_pata_100 },

Salvate e uscite.

Andate nella directory /usr/src/linux-source-2.6.22 e lanciateil comando:

$ sudo make xconfig 

Approfittiamo della ricompilazione del kernel per ottimizzare qualche parametro:

Processor type and feature ->
Processor family -> Core 2/newer Xeon
High Memory Support -> 4GB
Timer frequency -> 1000 HZ

Networking ->
Generic IEEE 802.11 Networking Stack (mac80211) sia impostato come modulo

Network device support ->

Wan interfaces support -> disabilitatelo

A questo punto salvate e ricompilate il kernel con i seguenti comandi:

$ sudo make-kpkg clean

$ sudo make-kpkg --rootcmd fakeroot --append-to-version=-custom --initrd kernel_image kernel_headers

Dovreste trovarvi due file con estensione .deb nella directory /usr/src

Installateli dando:

$ sudo dpkg -i *.deb 

Fate il reboot e al menu di grub scegliete la voce "Ubuntu, kernel 2.6.22.1-custom" e non quella che vi propone di default.

Guardate che output ottenete ora se date dmesg:

# dmesg |grep -i ata

....
[   37.362884] ata2.00: ATAPI: HL-DT-ST DVDRAM GSA-T20N, WP03, max UDMA/33
....

 

Scheda Wi-Fi Intel Pro/Wireless 4965

Per far funzionare la scheda wifi 4965 ci sono tre alternative.

  • Metodo 1 (SCONSIGLIATO)

Utilizzare ndiswrapper

  • Metodo 2
Utilizzare il modulo ipw3945 presente in Ubuntu Gipsy
  • Metodo 3 (SCELTO)
Utilizzare il modulo iwl4965 nativo Intel

Utilizzo il primo metodo solamente in casi estremi perché non permette di settare la scheda wifi in modalità monitor (promiscua). Il metodo che prediligo è il terzo ed è quello che descriverò qui di seguito.

Per prima cosa dovete scaricare i seguenti file:

  • wget http://intellinuxwireless.org/iwlwifi/downloads/iwlwifi-0.1.10.tgz
  • wget http://intellinuxwireless.org/mac80211/downloads/mac80211-10.0.0.tgz
  • wget http://intellinuxwireless.org/iwlwifi/downloads/iwlwifi-4965-ucode-4.44.1.18.tgz

Installate quindi il modulo mac80211, ma prima scompattate il file scaricato con il seguente comando:

$ tar zxvf mac80211-10.0.0.tgz 

$ cd mac80211-10.0.0 

$ sudo make patch_kernel 

$ cd /lib/modules/2.6.22.1-custom/build 

$ sudo make modules

$ sudo make modules_install

se non dà nessun errore procediamo alla compilazione dei driver iwl4965

$ sudo tar zxvf iwlwifi-0.1.10.tgz

$ cd iwlwifi-0.1.10

$ sudo make all

$ sudo make install

NB: a questo punto controllate che nella directory /lib/modules/2.6.22.1-custom/kernel/net/mac80211 ci sia il file mac80211.ko e nella directory /lib/modules/2.6.22.1-custom/kernel/drivers/net/wireless ci sia il file iwl4965.ko

Se la risposta è affermativa caricate i moduli in questa sequenza:

$ sudo modprobe mac80211

$ sudo modprobe iwl4965

In caso contrario ricompilate il kernel:

$ cd /usr/src/linux-source-2.6.22

$ sudo make-kpkg clean

$ sudo make-kpkg --rootcmd fakeroot --append-to-version=-custom --initrd kernel_image kernel_headers 

Cancellate la directory dei moduli se esiste

$ sudo rm-rf /lib/modules/2.6.22.1-custom

$ cd .. 

Installate i .deb con il comando

# dpkg -i *.deb 

Riavviate e, giunti al menu di grub, scegliete la voce "Ubuntu, kernel 2.6.22.1-custom" e non quella che vi propone di default.
Al prompt caricate i moduli in questa sequenza

$ sudo modprobe mac80211
$ sudo modprobe iwl4965

Questo è il modo in cui si presenta una parte del mio file di configurazione di grub attuale (/boot/grub/menu.lst)

....

title           Ubuntu, kernel 2.6.22.1-custom
root            (hd0,0)
kernel          /boot/vmlinuz-2.6.22.1-custom root=UUID=ecf9d478-2939-413d-a96f-4b7093f3a462 ro combined_mode=libata libata.atapi_enabled=1 hda=ide-scsi quiet splash
initrd          /boot/initrd.img-2.6.22.1-custom
quiet
savedefault

title Windows Vista
root (hd0,2)
makeactive
chainloader +1
............ 

NB: Per abilitare la modalità di monitor (promiscua) date i seguenti comandi:

$ ifconfig wlan0 down

$ iwconfig wlan0 mode monitor

$ ifconfig wlan0 up

 

Configurazione di KISMET

Installare Kismet prendendolo dai repository ufficiali:

# apt-get install kismet 

Editare il file /etc/kismet.conf  inserendo la seguente riga:

source=ipw3945,wlan0,ipw3945-source 

Questa modifica è necessaria perché Kismet non riconosce il modulo iwl4965 e neanche iwl3965 (anche se per quest'ultimo hanno aggiunto un alias).
Con i parametri precedenti comunque funziona.

Scheda video Nvidia GeForce 8600M GT

Purtroppo i driver Ubuntu per schede Nvidia non supportano ancora la nostra scheda grafica (Geforce 8600M GT) per cui bisogna prelevare e installare quelli ufficiali dal sito Nvidia (http://www.nvidia.com). Al momento i più recenti sono NVIDIA-Linux-x86-100.14.11-pkg1.run (http://us.download.nvidia.com/XFree86/Linux-x86/100.14.11/NVIDIA-Linux-x86-100.14.11-pkg1.run)

Per installare i driver date i seguenti comandi:

$ sudo apt-get install linux-restricted-modules-$(uname -r)
$ sudo rm /etc/init.d/nvidia*
$ sudo vi /etc/default/linux-restricted-modules-common

Aggiungere la voce "nv" in "disabled_modules":

DISABLED_MODULES="nv" 

Lanciate il comando:

$ sudo depmod -a `uname -r`

Se non li abbiamo ancora, installiamo i pacchetti necessari alla compilazione dei driver. Digitare sempre da un terminale i seguenti comandi:

$ sudo apt-get install build-essential
$ sudo apt-get install linux-headers-$(uname -r)
$ sudo apt-get install xserver-xorg-dev  

Per installare i driver nvidia dobbiamo uscire dall'interfaccia grafica. Digitiamo Ctrl+Alt+F1 per spostarci su una tty e entriamo dentro il sistema dal login testuale. Una volta fatto il login fermiamo X windows digitando:

$ sudo /etc/init.d/gdm stop  

Ora installiamo i driver Nvidia (il comando seguente e' per la versione 100.14.11)

$ sudo sh NVIDIA-Linux-x86-100.14.11-pkg1.run 

Editate il file /etc/X11/xorg.conf

$ sudo vi /etc/X11/xorg.conf 

Nella sezione "Module" controllate che ci sia la voce glx.

[...]
#       Load    "GLcore"
#       Load    "dri"
          Load    "glx"
[...]
 
Nella Section "Device" aggiungere le voci non presenti:
 
[..]
Driver          "nvidia"
Option          "RenderAccel"           "1"
Option          "AllowGLXWithComposite" "1"
Option          "NoRenderExtension"     "0"
Option          "XAANoOffscreenPixmaps" "1"
Option          "TripleBuffer" "true"
[...] 

Anche in questa sezione aggiungere le voci non presenti.

Section "Screen"
    Identifier      "Default Screen"
    Device          "cambia da scheda a scheda"
    Monitor         "cambia da monitor a monitor"
    Option          "AddARGBGLXVisuals"     "1"
    DefaultDepth    24
    # ["]
    #  
EndSection 

NB. È importante che "DefaultDepth" abbia impostato il valore 24 (24 bit)

Infine, se non l' avete già, create una Section "Extensions" alla fine del file, in questo modo: 

Section "Extensions"
  Option          "Composite"     "Enable"
EndSection 

Facciamo ripartire l'ambiente grafico digitando i seguenti comandi:

$: sudo /etc/init.d/gdm start  

Abilitare compiz dal menu System -> Preference.

 

CrystalEye webcam

Se avete il modulo uvc non si sono problemi. La webcam viene riconosciuta. Per essere sicuri digitare i seguenti comandi da un terminale.

# lsmod |grep uvc  

Dovreste ottenere in risposta qualcosa di simile:

# lsmod |grep uvc  

uvcvideo               42884  1
videodev               29312  2 uvcvideo
v4l1_compat        15364  2 uvcvideo,videodev
v4l2_common      18432  2 uvcvideo,videodev
usbcore                 137864  6 hci_usb,uvcvideo,usbhid,ehci_hcd,uhci_hcd


Ora digitate:

$ sudo lsusb -v |grep webcam
 
Ottenete:

$ sudo lsusb -v |grep webcam

iProduct                1 Acer CrystalEye webcam

  
A questo punto scaricate il programma luvcview dal seguente sito:

http://mxhaard.free.fr/spca50x/Investigation/uvc/luvcview-20070512.tar.gz

aggiungete le librerie sdl

$ sudo apt-get install libsdl-dev

$ tar zxvf luvcview-20070512.tar.gz

$ make 

A questo punto date il comando

$ sudo ./luvcview -f yuv  

oppure

$ sudo ./luvcview -f yuv -s 640x480 
 
Spero di esservi stato utile.  Fatemi sapere se vi piace e se ci sono imprecisioni o mancanze.

Questa guida è pubblicata sotto una licenza Creative Commons

Commenti (4) 

RSS dei commenti
è incredibile... avevo preparato una guida simile per l'F3S/ Pro31S ma l'avevo accantonata per via di gutsy, che risolve praticamente il 99,9% dei problemi da te descritti ( e che ho provato personalmente).
unica cosa: sei riuscito a far funzionare la packet injection sulla 4965?  
0

ilanur

ottobre 25, 2007

ad onor del vero la guida era in coda di pubblicazione da un paio di settimane ma poi era slittata ora per una ragione ora per un'altra  
0

Staff

ottobre 25, 2007

Sarebbe utile aggiornare la guida per l'ultima versione della distribuzione.
Se si potesse rendere generali le indicazioni per qualsiasi notebook acer aspire sarebbe meglio.  
0

InfoCom

ottobre 28, 2007

io e un mio amico ci siamo presi proprio l'acer aspire 5920g.
su tutti e due ho installato prima feisty poi debian poi gutsy.
a parte un po' di litigi con la wireless ora vanno bene, eccezione fatta per il modem integrato.
non ho idea di come farlo funzionare.
Google non mi è stato d'aiuto.
Quindi chiedo a te:
Gianpaolo, tu che hai scritto la guida, mi sapresti dire come si fa a fare andare il modem integrato?
Oppure se c'è un motivo percui linux non lo vede e come risolverlo?
Triste è il destino di chi ha solo un 56k...  
0

Cyberpunk

novembre 22, 2007

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy