Home News Google+ attiva il riconoscimento facciale

Google+ attiva il riconoscimento facciale

Google+ attiva il riconoscimento faccialeSeguendo l'esempio di Facebook, anche Google+ ha deciso di integrare nel social network un sistema di riconoscimento automatico dei volti impressi sulle fotografie. Si tratta di una funzione ancora opzionale, per evitare che Google invada la privacy degli utenti, accedendo agli account.

Il riconoscimento facciale automatico su Facebook è stato tanto criticato sin dal suo lancio, oggetto di attacchi violenti soprattutto da parte della Commissione Nazionale dell'Informatica e delle Libertà (CNIL) tedesca. E' certamente questa una delle ragioni che ha spinto Google a non imporre alla community del social network il nuovo sistema di riconoscimento facciale. Al momento infatti, i 40 milioni di utenti di Google+ possono scegliere se attivare o meno questa nuova funzione.

Con il nome di Find My Face, il modulo di riconoscimento facciale non è attivo di default ma richiede un'operazione da parte dell'utente per essere funzionante, in particolar modo un cambiamento nei paramentri e nei settaggi del proprio account. Per il momento, l'opzione non è visibile per tutti gli utenti, visto che il sistema di riconoscimento facciale è attualmente in corso di distribuzione.

Google+ continua ad integrare con nuove funzioni (in verità già utilizzate dal suo principale concorrente Facebook), ma si dimostra più prudente. Non sappiamo se questa strategia pacherà alla lunga.

Google+ attiva il riconoscimento facciale

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy