Home News Google I/O: ipotesi in attesa della diretta live

Google I/O: ipotesi in attesa della diretta live

Google IO 2011: previsioni in attesa della diretta video liveSta per aprire i battenti Google I/O, una due giorni dedicata a "Big G". In attesa della diretta live facciamo il punto della situazione su quelle che potrebbero essere le novità che verranno annunciate dalla Casa di Mountain View.

Alle 18:00 ora italiana si apre la diretta di Google I/O, un evento che si svolge nel ciclo di due giorni (10-11 maggio) e che è occasione di importanti annunci strategici da parte dell'azienda californiana.

Google I/O

Per chi fosse interessato a seguire l'evento in streaming Web, sono programmate due dirette live dal Moscone Center di San Francisco, entrambe su www.google.com/io

  • 10 maggio alle 18:00
  • 11 maggio alle 18:30

Sui temi che Google andrà a trattare è stato mantenuto il massimo riserbo. Possiamo fare solo alcune supposizioni aiutandoci con la logica e con alcuni indizi trapelati in Rete negli ultimi giorni.

Per quanto ci interessa direttamente, si attende il lancio ufficiale dei primi dispositivi Chrome OS, dopo l'annuncio a dicembre 2010 del programma di testing pubblico sui notebook Chrome Cr-48. Google dovrebbe essere affiancato in questo frangente dai partner che hanno lavorato alla nascita di nuovi netbook, notebook e tablet PC basati su Chrome OS. Citiamo fra i tanti Samsung e Acer.

Si vocifera anche di una nuova release di Android che dovrebbe andare a colmare la distanza fra Android 2.3 per smartphone e Android 3.0 per tablet. Una sorta di "sandwich" per il quale circola il nome in codice "Ice cream".

Non solo software: si parla con insistenza di nuovi smartphone o di un tablet Google Nexus, forse realizzato in collaborazione con Toshiba. Restando in tema di hardware, potrebbe guadagnare i riflettori la tecnologia NFC, già abbondantemente discussa e testata e che potrebbe avere raggiunto una maturità adeguata ad una diffusione di massa.

I beninformati sono certi che ci sarà spazio anche per i servizi, come Music Service, una discoteca virtuale su cloud server e forse qualche novità per Android Market.

Come fa notare Larry Dignan su ZDNet, ben pochi dei progetti annunciati durante i precedenti appuntamenti della conferenza Google I/O si sono rivelati poi dei successi. A parte Android, infatti, Google Gears e Friend Connect (2008), Google Wave (2009) e Google TV (2010) hanno stentato a decollare.

Diretta live anche su Notebook Italia a questo indirizzo.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy