Home News Gmail Motion è realtà con Kinect

Gmail Motion è realtà con Kinect

Gmail Motion è realtà con KinectPensavate che Gmail Motion fosse solo un ironico pesce d'aprile. Il video qui sotto vi dimostra che la tecnologia è attualmente in via di sperimentazione grazie ad un team di sviluppo di USC ICT.

Quando ieri vi abbiamo riportato la notizia del pesce d'aprile realizzato da Google, chiamato Gmail Motion, quasi tutti guardando il video avrete riso pensando alla creatività e all'impegno del team di Mountain View. Se, però, Gmail Motion non fosse solo uno scherzo? Se la rivoluzionaria estensione di Gmail fosse un servizio da poter implementare concretamente? A queste domande ci risponde (in parte) il gruppo di USC ICT (University of Southern California Institute for Creative Technologies) che sta lavorando ad un sistema Gmail Motion utilizzando i sensori Kinect.

Kinect sensori

Come potete osservare dal video, i movimenti (molto simili a quelli mostrati dall'attore di Google) sono captati dal sensore di Kinect e tradotti in operazioni sul computer ed in particolare sulla inbox di Gmail. Ecco quindi che tutte le gestures più simpatiche sono state riproposte: l'apertura di una mail avviene mimando l'apertura di una busta, la risposta si effettua con un movimento del pollici indietro e, naturalmente, per l'invio ritroviamo l'esilerante combinazione di dita-braccio-ginocchio.

Il team americano ha dimostrato che quello che Google ha immaginato può essere realmente implementato con un sensore di movimenti (come Kinect). Per scaricare il software FAAST (Flexible Action and Articulated Skeleton Toolkit) potete cliccare qui, mentre per avere maggiori informazioni su USC ICT, potete visitare il portale.

Via: Engadget

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy