Home News EEE PC di Asus rimandato a Novembre

EEE PC di Asus rimandato a Novembre

ImageRinviato di circa un mese l'esordio dei primi EEE PC, i notebook a basso costo di Asus, equipaggiati con sistema operativo Linux-based e derivanti dal Classmate di Intel.

La notizia che Asus potesse rinviare l'uscita dei suoi UMPC low-cost EEE PC era iniziata a serpeggiare già verso la fine di Settembre, ed era poi diventata certezza quando l'ultima settimana del mese era trascorsa senza particolari annunci. Oggi arriva la conferma da parte di DigiTimes che fa riferimento a non meglio precisate fonti vicine al canale di distribuzione.

{multithumb}ImageLa decisione non sarebbe legata a difficoltà nell'approvvigionamento di componenti, come per i notebook Dell, ma sarebbe frutto di una consapevole scelta strategica: meglio attendere che il brand Asus diventi più popolare in USA e che venga sviluppato un maggior numero di applicazioni per il nuovo notebook (che ricordiamo adotta un sistema operativo Linux-based, almeno in queste prime versioni) prima di iniziare la distribuzione al pubblico. La cautela di Asus trova spiegazione nel cosiddetto "Piano 33", il progetto con il quale la multinazionale taiwanese spera di penetrare nel mercato nordamericano e nel quale l'EEE PC riveste un ruolo centrale.

La nuova data di lancio è fissata a cavallo fra la fine di Ottobre e gli inizi di Novembre, non più tardi dell'uscita di un altro attesissimo laptop low-cost, l'OLPC XO (One Laptop per Child).

 

Commenti (4) 

RSS dei commenti
uff e intanto noi del vecchio continente aspettiamo.. a questo punto io spererei nella risposta della concorrenza: se anche acer, hp e co si interessassero al mercato degli ultraeconomici probabilmente qualcosa arriverebbe anche in italia.  
0

ilanur

ottobre 02, 2007

non che non ci siano già notebook da 400 euro in giro...
anzi, secondo me questi laptop low-cost sono un po' tardivi, nel senso che con i notebook standard che si trovano anche a 350-400 eu NUOVI, un notebook economico progettato apposta che senso ha?  
0

lex

ottobre 02, 2007

si parlava di 300 dollari però= 210 euro circa.. ovviamente i furbetti marceranno sul rapporto euro-dollaro ma non penso che li pagheremo più di 250-280 euro no? poi saranno leggerissimi, non quei bisonti che ti rifilano oggi con 400 euro.  
0

ilanur

ottobre 02, 2007

i primi due modelli dovrebbero essere da 299 e 369 dollari.
sul secondo modello la differenza rispetto ad un notebook economico è annullata.  
0

lex

ottobre 02, 2007

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy