Home News Dopo Windows, Microsoft punta su Singularity e Midori

Dopo Windows, Microsoft punta su Singularity e Midori

Microsoft MidoriSi fanno insistenti le prime voci riguardanti Midori, un progetto derivato dal sistema operativo sperimentale in fase di sviluppo Singularity, che potrebbe rappresentare il futuro di Microsoft nel dopo Windows.

Dopo il rilascio della versione 1.0 di Singularity, il progetto sperimentale definito come prototipo per uso accademico da Microsoft stessa, si sente per la prima volta parlare di Midori, un derivato di Singularity che secondo alcune indiscrezioni potrebbe essere il primo OS non Windows partorito dalla multinazionale di Redmond. In occasione della presentazione di Singularity 1.0, attualmente in fase di ulteriore sviluppo per lo stadio 2.0, Microsoft ha comunicato di non avere piani commerciali per il progetto.

{multithumb}ImageLo sviluppo di Singularity cominciò qualche anno fa, precedentemente all'uscita di Windows Vista: la tecnologia prototipo prevede la costruzione di un sistema innovativo, sicuro e dipendente. Grazie all'estensione di linguaggi di programmazione, lo sviluppo di nuove tecniche e strumenti per la progettazione, ed all'utilizzo di managed code eseguito su macchina virtuale, sarà possibile contenere gli errori di run-time e facilitare la programmazione del software. L'aspetto chiave di Singularity, come possiamo leggere nella pagina di download del RDK di Singularity, distribuito da CodePlex, saranno i cosiddetti SIPs (Software Isolated Processes); il sistema di isolamento dei processi che garantisce una estrema affidabilità dell'OS, dal momento che ogni processo avrà run-time, GCs e object space separati.

I primi rumors tendono ad identificare Midori con Singularity, anche se sembra chiaro che Midori potrebbe essere uno spin off del progetto originale, orientato a sostituire la linea di OS Windows e quindi alla commercializzazione. Altri aspetti di Midori saranno le librerie Dryad per la programmazione a calcolo distribuito, il file system Cosmos ed un database SQL. Il progetto è guidato da Craig Mundie, Chief Research e Strategy Officer di Microsoft, e diretto dal Senior Vice President, Technical Strategy di MS, Eric Rudder.

 

Commenti (1) 

RSS dei commenti
Midori girera' su hardware proprietario Microsoft, una nuova linea di microprocessori + architettura PC che non ha nulla a che vedere coi PC come li conosciamo oggi.
Sono anni che Microsoft sta lavorando sui nuovi processori massicciamente paralleli e Midori sara' l'OS per questo nuovo modo di concepire il PC. Questo permettera' di sviluppare linguaggi e relativi compilatori che saranno in grado di estrapolare il parallellismo intrinseco togliendo quest'onere ai programmatori.  
0

EnricoG

luglio 02, 2008

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy