Home Recensioni Recensione Doogee Shoot 1 - Scheda tecnica e hardware

Recensione Doogee Shoot 1 - Scheda tecnica e hardware

DooGee Shoot 1 recensione dello smartphone dual-cameraMettiamo sotto torchio il primo smartphone dual-camera di DooGee: la nostra recensione del DooGee Shoot 1 con benchmark, foto termiche, analisi del display e, ovviamente, anche una prova su strada della doppia fotocamera posteriore ingegnerizzata da Mediatek.

Caratteristiche tecniche e hardware

Lo smartphone ha una diagonale dello schermo da 5,5 pollici con risoluzione Full HD, al suo interno trova posto un processore Mediatek MT6737T (64bit, supporto AES, OpenGL ES 3.1) inferiore nelle prestazioni ad una CPU Qualcomm Snapdragon 410 ma dimensionato per un utente non evoluto, una memoria interna di 16GB (di cui 13GB saranno quelli disponibili all’avvio) ed una volatile da 2GB abbastanza capiente da gestire  un numero cospicuo di applicativi. Il loro risveglio non è velocissimo ma mai eccessivamente snervante.

La connettività è di tipo LTE (sì, è presente la banda 20 per le reti italiane ed europee) e Bluetooth 4.0 è funzionante con ogni tipo di accessorio senza fili, anche cuffie con microfono integrato per effettuare chiamate in macchina.
La batteria, sebbene sia nominalmente capiente, è deficitaria utilizzando massivamente tutti i sensori e le impostazioni del prodotto: la sua durata permette di arrivare non oltre le 18.00 del pomeriggio con un uso estenuante del device, mentre le 20.00 di sera sono un obiettivo realistico se lo si utilizzerà con meno insistenza e frequenza. Causa della limitata durata della batteria potrebbe essere, a mio avviso, la presenza di un display molto denso di pixel che incide negativamente.

La CPU Mediatek MT6737T

  • Schermo: 5,5 pollici Sharp Full HD NEO-IPS 96% NTSC di saturazione colore, contrasto 1400:1
  • Touch: Multitouch capacitivo G+FF con vetro protettivo 6H 2.5D Asahi
  • CPU: MediaTek MTK6737T Quad Core A53 a 1,5GHz 28nm a 64bit
  • GPU: ARM Mali-T720MP2 dual-core a 600MHz
  • RAM: 2GB
  • Memoria interna: 16GB espandibili con MicroSD sino a 256GB
  • Fotocamera principale: 13 MP di Samsung S5K3L8XXM3 F/2.2 + 8 MP con sensore GC2365 F/2.4 con autofocus PDAF e doppio LED flash
  • Fotocamera secondaria: 8 MP F/2.2 sensore HI843B
  • Connettività: 4G LTE Cat.4 (150Mbps), Wi-Fi 802.11 a/b/g/n, Bluetooth 4.0
  • Batteria: 3.300mAh ai polimeri di litio con ricarica rapida
  • Sensori: Accelerometro, sensore di prossimità e di gravità, sensore biometrico di riconoscimento impronte digitali (DTouch) Microarray AFS080U a 360° con 508DPI
  • OS: Android 6.0 Marshmallow
  • Colori: Nero, argento ed oro
  • Dimensioni: 156,6 x 77,8 x8,7mm
  • Peso: 154gr
  • Altro: presente la radio FM, gesture ad una mano, swipe a schermo spento, modalità di messa in sicurezza delle App

La distribuzione Android è la 6.0 (Marshmallow) che è una versione moderna, ma non nascondo mi sarebbe piaciuto trovare a bordo Android 7.0. Il software è ricco di programmi per la gestione della privacy, infatti tramite l’applicazione DC Security (pre-installata) possiamo proteggere quasi tutte le app da occhi indiscreti. Basterà registrare l’impronta digitale, configurare un PIN, rispondere ad alcune domande di sicurezza ed il gioco è fatto.

All’interno del software sono previste alcuni azioni attivabili con semplici gesture, questi ultimi sono un semplice esercizio di stile neanche troppo intuitivo e rapido nel riconoscimento della nostra interazione.
Segnalo la presenza di pubblicità invasiva come avvisi pubblicitari a tutto schermo all’interno del launcher di sistema e l’installazione di applicazioni in modo del tutto autonomo e slegato dalla volontà dell’utente.


Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy