Home News DJI Spark si aggiorna: migliorano le gestures ed il volo

DJI Spark si aggiorna: migliorano le gestures ed il volo

DJI Spark si aggiorna: migliora le gestures ed il voloLanciato da qualche mese, DJI Spark si aggiorna con un nuovo firmware che ottimizza il riconoscimento delle gestures, ne aggiunge delle nuove che hanno già creato ironia in rete e corregge alcuni bug.

Negli ultimi tempi non si fa altro che parlare di DJI Spark, uno dei più recenti quadricotteri dell'azienda cinese nonché il primo in assoluto a poter essere pilotato a distanza tramite gestures, guadagnando così l'appellativo di "drone dei selfie". E sono proprio i "comandi gestuali" al centro degli ultimi aggiornamenti: DJI ha rilasciato un nuovo firmware (versione V 01.00.0500 per il drone e V 01.00.0300 per il telecomando) e dando un'occhiata al changelog ufficiale ci accorgiamo che gran parte degli interventi sono legati alle gestures e alle funzioni associate.

DJI Spark

In questa pagina potete trovare il changelog completo, mentre qui sotto abbiamo riportato un elenco delle novità più importanti:

  • Miglioramenti nella risoluzione di foto 4K in modalità Gesture e ActiveTrack
  • Nuove gestures per avviare/fermare la registrazione video
  • Opzione aggiuntiva per modificare la sensibilità del gimbal
  • Nuova modalità panoramica a 180°
  • In modalità gestures, se il drone non individua/riconosce i comandi, si abbasserà di quota (1.5 metri sotto 4.5 metri di altezza, 3 metri sopra i 4.5 metri di altezza)
  • Individuazione migliorata delle gestures e maggiore precisione nel riconoscimento. Alcune sono disattivate nel volo indoor o con segnale GPS debole
  • Fixati alcuni problemi relativi alle foto non salvate e ai suoni disattivati
  • Distanza di volo manuale in modalità QuickShot e switch ad un'altra modalità in un click
  • Corretto il bug che impediva al drone di prendere quota in modalità  Dronie QuickShot e Rocket
  • Corretto il (raro) bug che disconnetteva il telecomando dal drone
  • Corretto il (raro) bug che non permetteva lo spegnimento del controller remoto
  • Telecomando più reattivo
  • Calcolo più preciso del livello di batteria

Quindi, mentre in rete spopolano le ironie su una nuova gesture simile al "saluto romano", che avvierebbe e stopperebbe a distanza la registrazione video sul drone, l'azienda cinese si preoccupa di ottimizzare il software, introdurre alcune novità e migliorare l'esperienza utente. Teniamo a precisare che l'aggiornamento non riguarda quei malfunzionamenti in volo segnalati da alcuni utenti, su cui per la verità la stessa DJI sta conducendo delle indagini approfondite con i suoi ingegneri che porteranno ben presto ad un nuovo firmware.

DJI Spark è un drone per il tempo libero, compatto (pesa solo 300 grammi ed entra facilmente in borsa) e dalle buone caratteristiche tecniche non solo per le sue performance di volo ma anche per la dotazione fotografica. E' alimentato da una batteria a densità LiPo ad alta energia e ha una durata di volo massimo fino a 16 minuti, mentre il sensore CMOS da 12 megapixel consente di registrare video stabilizzati in Full HD (1080p) con particolari effetti bokeh e trasmetterli in tempo reale a 720p fino a 2 km.

In questo periodo, DJI Spark è nuovamente in offerta da TomTop: l'unica colorazione scontata (purtroppo!) è quella bianca, ma la spedizione in Italia è gratuita in 7-12 giorni. Nella confezione sarà presente anche un plug europeo, per poter essere subito operativi. Qui sotto trovate i prezzi e i link per acquistarlo:

  • DJI Spark (solo drone) costa 438.30 euro con codice coupon "1LCXTTSPARK" - Link all'offerta
  • DJI Spark Combo (drone, due batterie aggiuntive, quattro paia di eliche, un telecomando, paraeliche, una stazione di ricarica, una borsa a tracolla e tutti i cavi necessari) ha un prezzo di 638.10 euro con codice "1LCXRM8000" - Link all'offerta

DJI Spark

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy