Home News Deezer attivo in Italia: prezzi e dettagli

Deezer attivo in Italia: prezzi e dettagli

Deezer attivo in Italia: prezzi e dettagliSbarca ufficialmente in Italia Deezer, un grande network di musica in streaming, che ha a catalogo oltre 13 milioni di brani. Vediamo cosa offre.

Appena ieri vi avevamo dato notizia che a breve Deezer sarebbe stato disponibile anche con un sito interamente localizzato in italiano e, proprio oggi, la homepage è divenuta ufficialmente attiva, permettendo quindi di usufruire dei suoi servizi di streaming musicale anche nel nostro Paese. Deezer è un sito di musica in streaming on demand, nato in Francia nel 2007, che può contare su un ricchissimo catalogo di oltre 13 milioni di brani. Il servizio è interamente basato sul Web e conta sull'evoluzione cloud imposta dalla diffusione di terminali ultramobili come tablet e smartphone, che rendono inutile possedere un file.

Deezer

Secondo i creatori di Deezer infatti il download, legale o meno che sia, è ormai roba del passato: le connessioni a Internet godono di prezzi sempre inferiori e sono accessibili da qualsiasi terminale H24. Alla luce di questa semplice quanto vera constatazione e del fatto che i device ultramobili non possono offrire spazi di storage estesi quanto quelli dei personal computer desktop, il network propone di ascoltare la propria musica preferita in streaming, senza più bisogno di acquistare i singoli brani o album.

Il servizio, che da oggi sarà disponibile in ben 200 Paesi di tutto il mondo a esclusione di USA e Giappone dove la concorrenza è troppo elevata a causa della diffusione di servizi simili preesistenti da molto più tempo, pare effettivamente funzionare, visto che può vantare già oltre 20 milioni di utenti, di cui 1.4 a pagamento. ma come funziona e cosa offre? E' facile, recandosi sulla home page del sito si può effettuare una semplice ricerca per titolo, artista o album e ci verrà proposta una lista di risultati, completamente personalizzabile, visto che ciascuna voce può essere spostata all'interno dell'elenco nella posizione che più ci aggrada. Gratuitamente sarà possibile ascoltare 30 secondi del brano, riprodotto tramite il player virtuale posto proprio sotto l'header principale.

Alternativamente il brano può anche essere condiviso su Facebook ad esempio, o aggiunto a una playlist personale. Se non si vuole effettuare una ricerca inoltre sulla home page sono disponibili le top ten di brani, album e artisti e delle selezioni per genere effettuate dallo staff di Deezer di quanto di più interessante offre ogni giorno il mercato. Iscrivendosi al sito o effettuando il login col proprio account Facebook invece sarà possibile fruire gratuitamente delle web radio, divise per genere o artista, che si preferiscono.

Ci sono inoltre due servizi a pagamento, il primo, chiamato Premium e dal costo di 4.99 euro al mese, permette di ascoltare per intero tutti i brani che vogliamo, sul nostro PC desktop, mentre il profilo Premium + per 9.90 euro al mese consente di ascoltare le nostre compilation anche da tablet o smartphone. Si tratta quindi di prezzi davvero bassi ed accessibili, a fronte di un database amplissimo. Proprio su questo del resto conta Axel Dauchez, amministratore delegato di Deezer.

Secondo Dauchez infatti i prezzi dei CD sono molto alti e la pirateria è molto diffusa, cosa che offre una potenziale nicchia di mercato molto ampia per un servizio legale a basso costo come questo. Con meno di 10 euro infatti non si acquista nemmeno un CD e qui invece è possibile ogni mese accedere a 13 milioni di brani.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy