Home News Computex 2007: PNY presenta tre nuovi drive SSD

Computex 2007: PNY presenta tre nuovi drive SSD

ImagePNY Technologies svela un tris di drive SSD (Solid State Drive) al Computex di Taipei: fra loro anche un disco da 1,8 pollici e 64GB di storage, destinato a notebook ultraportatili e UMPC. 

Il Computex 2007 di Tapei, fiera internazionale dell'elettronica ospitata da Taiwan, ha aperto i battenti al pubblico e, già poche ore dopo l'inaugurazione, è iniziato il tam-tam degli annunci da parte delle aziende del settore, che approfittano di questo evento per esibire i prodotti destinati a raggiungere il mercato nel prossimo futuro.

Image

Fra queste, c'è anche PNY Technologies, che presenta presso il suo stand una vasta gamma di hard disk SSD (Solid State Drive), basati su memorie NAND Flash, che dovrebbero costituire il prossimo stadio evolutivo nello storage mobile. Le novità consistono in due dischi da 2,5", con capacità di 32 GB e 128 GB, e in un drive SSD da 1.8 pollici e 64 GB di capienza.

"Le memorie SSD rappresentano l'ultimo prodotto della tecnologia e sono destinate a sostituire i tradizionali dischi rigidi, soprattutto nel comparto mobile", ha dichiarato Jason Breakstone, product manager del settore Solid State Drives presso PNY Technologies. "Poiché i prezzi delle memorie nonvolatili continuano a diminuire, i consumatori potranno finalmente testare i significativi vantaggi offerti da questi dispositivi."

Il modello da 32 GB dispone di una velocità in scrittura di 50 MB/s e di una velocità in lettura di 30 MB/s ed è capace di assicurare alte prestazione insieme ad un consistente risparmio energetico. Sarà disponibile soltanto tra qualche settimana, con interfaccia IDE e SATA, al prezzo di 350 dollari.

Il drive da 128 GB è stato annunciato come un disco SSD di seconda generazione, in grado di offrire performance superiori rispetto alle memorie di prima generazione, più lente in lettura dal 30% all'80%. La commercializzazione di questo disco avrà inizio nel corso del terzo trimestre dell'anno, e sarà disponibile con interfacce IDE e SATA, ad un costo orientativo di 1000 dollari.

Infine, il disco da 64 GB nel formato da 1.8 pollici è stato progettato espressamente per i notebook ultraportatili che disporranno di una connessione ZIF (Zero Insertion Kit), che permetterà di installare e rimuovere l'unità senza danneggiarla. L'unità potrà andare anche ad equipaggiare dispositivi mobili più piccoli e portatili come UMPC, MID o player portatili tipo iPod. Di questo modello non si conoscono ancora il prezzo e la data di rilascio.

Jason Breakstone, conclude ricordando le virtù dei nuovi dischi allo stato solido: "le prestazioni, il risparmio energetico e la resistenza sono dettagli che l'utente mobile potrà verificare immediatamnete con un modulo SSD. In particolare le memorie Flash di PNY offrono degli incredibili miglioramenti in termini di prestazioni, non facendo rimpiangere all'utente il vecchio storage a piattelli magnetici."

Maggiori informazioni sul comunicato stampa dell'azienda.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy