Home News Come installare Open WebOS con live CD o USB?

Come installare Open WebOS con live CD o USB?

Come installare Open WebOS con live CD o USB?Dopo l'annuncio fatto a inizio mese, Open WebOS arriva ora anche in una versione facilmente bootabile da CD o USB o eseguibile tramite macchina virtuale su qualsiasi computer desktop in modo da poter conoscere meglio questo interessante sistema operativo.

WebOS ha una storia molto lunga ed interessante anche se, purtroppo, sfortunata. Inizialmente sviluppato da Palm per equipaggiare i suoi nuovi prodotti touch based, venne ereditato da HP quando quest'ultima assorbì la società. Il colosso statunitense ne proseguì poi lo sviluppo fino a renderla una soluzione matura e funzionale per quella che avrebbe dovuto essere la propria famiglia di smartphone e tablet. Tutti sappiamo poi com'è andata.

Fortunatamente la nuova dirigenza HP subentrata dopo la debacle seguita allo sfortunato esordio dei prodotti in questione non è stata cieca ed ha deciso di permettere alla vasta comunità di programmatori indipendenti di continuare a sviluppare il sistema operativo, rendendo il codice open source attraverso l'iniziativa WebOS Community Edition. Il risultato di questa mossa è stato, a inizio del mese corrente, la disponibilità della release 1.0 del nuovo Open WebOS, già in grado di girare perfettamente su diversi dispositivi come il Samsung Galaxy Nexus o Asus Transformer Pad.

WebOS sui netbook

Ora però il sistema operativo potrà raggiungere una platea ancora più ampia grazie allo sviluppatore cinese Ping Hsun Chen, che ne ha approntato un'immagine adatta ad essere eseguita tramite CD o USB, senza necessità di essere installata. L'immagine, che trovate qua, è molto leggera, appena 112 MB. Dopo averla scaricata sarà possibile masterizzarla su un supporto ottico o trasferirla su una penna USB tramite utility tipo Unetbootin, in seguito sarà sufficiente avviare il computer da uno di questi due dispositivi per caricare il sistema operativo sul vostro PC in maniera facile e veloce, senza necessità di fare altro.

In alternativa sarà anche possibile eseguire semplicemente l'ISO tramite una macchina virtuale come ad esempio Virtual Box. In questa versione sono anche incluse alcune app come il calendario, il web browser, il gestore di mail e quello per gli appunti ma non c'è alcun accesso all'App Catalog di HP così non sarà possibile installare altre app al momento. Il sistema appare molto fluido e reattivo anche su macchina virtuale anche se al momento ovviamente è di poco interesse per chi non è uno sviluppatore anche se forse la curiosità di provare un nuovo sistema operativo potrebbe essere una ragione sufficiente per molti.

Comunque manca ormai davvero poco prima che WebOS sia sufficientemente stabile e funzionale per costituire un'alternativa valida ad Android o ad altri sistemi operativi per smartphone e tablet. Inoltre il lavoro di Chen è un work in progress quindi chi è interessato può continuare a monitorare la situazione in attesa di novità.

Fonte: Liliputing

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy