Home News In arrivo altri Chomebook economici

In arrivo altri Chomebook economici

In arrivo altri Chomebook economiciL’arrivo del Chromebook Samsung Serie 5 550 sembra aver spinto Google e le altre aziende partner ad impegnarsi nella produzione di modelli più economici per cercare di superare la diffidenza degli utenti rispetto al sistema operativo adottato.

I Chromebook, è noto, rappresentano una classe di dispositivi "diversi" dagli ordinari notebook. Sono computer portatili basati sul sistema operativo Chrome OS di Google, oggi croce e delizia di produttori ed utenti, perchè richiede un periodo di adattamento alla nuova interfaccia e alle diverse funzionalità. Il più grande ostacolo, però, alla diffusione dei Chromebook è stato sicuramente il prezzo che ha impedito a questi dispositivi di affermarsi sul mercato in maniera rilevante sin dal loro primo debutto (il nuovo Samsung Series 5 550 chromebook, ad esempio, costa circa 450 dollari).

Samsung Chromebook

Il nuovo device del colosso coreano rappresenta un prodotto caratterizzato da un tempo di boot notevolmente inferiore rispetto ai tradizionali sistemi Windows. Per tale ragione risulta desiderabile soprattutto per chi viaggia spesso per motivi professionali ed ha la necessità di accendere il proprio laptop diverse volte nel corso della giornata. Il chromebook prevede un processore dual core Intel Celeron 867 da 1.3 GHz e 4 GB di memoria RAM. Lo storage ammonta a 16 GB grazie alla presenza di una unità SSD. Il display vanta una diagonale da 12.1 pollici e lavora a 1.280 x 800 pixel di risoluzione. Non si tratta dunque di una scheda highend ma, piuttosto, di un prodotto di fascia media.

A quanto pare, però, le cose stanno cambiando. Il Vice Presidente Google - Sundar Pichai, ha dichiarato in una intervista rilasciata alla ABC News che, nel prossimo futuro, le aziende partner saranno pronte al lancio di nuovi modelli di chromebook caratterizzati da prezzi inferiori ai 400 dollari, risultando dunque più appetibili rispetto ai modelli attuali che partono da 450 dollari circa. Le strategie per ridurre il prezzo dei chromebook potrebbero basarsi sull’indebolimento del settore memorie o del processore. Ma questa non sarebbe, probabilmente, la strada migliore, a causa della riduzione delle prestazioni generali. Si sta dunque pensando ad una sorta di promozione che sfrutterà i canali pubblicitari per contenere il prezzo a cui i vari modelli verranno proposti, un po’ come accade con Amazon con i suoi Kindle.

Via: Liliputing

Commenti (2) 

RSS dei commenti
Ma si sa quando arriveranno in Italia? Io ho trovato un rivenditore inglese che potrebbe inviare in Italia il nuovo chromebook, ma non ha il chromebox.
Che Voi sappiate la prima serie di Chromebook, a parte la diversa CPU e la RAM da soli 2 GB, è in grado di essere aggiornato nell' OS e supportare le varie applicazioni?
Sono solo un profano di 70 anni ma, dal Commodore 64 in poi, sono sempre stato curioso di essere informato e di provare, se me lo permettono le mie tasche, le novità. Grazie.  
guitelmo

guitelmo

giugno 19, 2012

In qualche new precedente, troverai che gli autori hanno scritto che sia i chromebook che il chromebox non arriverà in Italia. Io sinceramente se fossi in te non scegliere un notebook con Chrome OS per lavorare.  
anto68

anto68

giugno 19, 2012

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy