Home News Chip grafici integrati: la fine nel 2012

Chip grafici integrati: la fine nel 2012

Chip grafici integrati: la fine nel 2012Se le stime di Jon Peddie Research fossero confermate, i chip grafici integrati (IGP) cesseranno di esistere entro il 2012, dopo 15 anni di crescita e sviluppo. In arrivo nuove tecnologie tra le quali i System-on-Chip (SoC).

Nonostante siano utilizzati in numerosi computer desktop e portatili, i chip grafici integrati saranno destinati a scomparire nel prossimo futuro, sostituiti in larga parte da chip grafici dedicati. In alternativa a chip IGP, i produttori integreranno delle soluzioni uniche, del tipo System-on-Chip (SoC), dei circuiti integrati che in un solo chip contengono un intero sistema, o meglio, oltre al processore centrale, integrano anche un chipset ed eventualmente altri controller come quello per la memoria RAM, la circuiteria input/output o il sottosistema video.

Chipset generico 

Per Jon Peddie Research , il 67% dei chip grafici consegnati nel 2008 è stato rappresentato da IGP, ma questa cifra cadrà al 20% nel 2011 per rappresentare meno dell'1% delle vendite nel 2013. Tra il 2010 e il 2012, il comparto grafico sarà sorretto da tre tecnologie grafiche principali, combinate o meno insieme: schede grafiche dedicate, chip grafici integrati ed infine un processore che integra un chip grafico. Si potranno quindi trovare su un PC portatile due di queste soluzioni che funzioneranno in parallelo, come in alcuni notebook attualmente in commercio, forniti di scheda grafica dedicata per raggiungere maggiori prestazioni, così come di un chip grafico integrato per aumentare l'autonomia del sistema.

Questo tipo di soluzione ibrida dovrebbe gradualmente svilupparsi in più configurazioni e la diffusione dei System-on-Chip (SoC) dovrebbe far calare le vendite delle schede grafiche dedicate. I maggiori produttori di PC desktop e notebook si stanno preparando al declino dei chip grafici integrati, rispondendo con nuove soluzioni innovative. AMD, infatti, lavora alla sua tecnologia Fusion , Nvidia mette a punto la piattaforma Tegra, mentre Intel ad esempio ha appena concluso un accordo strategico con TSMC per produrre processori ATOM SoC. Per quanto riguarda i netbook e i computer portatili, lo sviluppo dei chip che integrano un processore ed una scheda grafica dovrebbe permettere netti miglioramenti in termini di consumo energetico, dimensioni e autonomia.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy