Home News CES 2007: Samsung Q1P SSD, Portable Digital TV e SPH-P9000, la tecnologia a portata di mano!

CES 2007: Samsung Q1P SSD, Portable Digital TV e SPH-P9000, la tecnologia a portata di mano!

ImageSamsung presenta una gragnola di novità per l'appuntamento annuale con il CES. Aggiorna l'UMPC Q1, pensa ad una televisione onnipresente. E non dimentichiamoci del Samsung SPH-P9000...

Samsung propone alla platea di appassionati, accorsi a Las Vegas per il CES, numerose novità, tutte accomunate, però, dalla stessa matrice di un concetto di portabilità interpretato senza mezzi termini e senza compromessi. Tradotto in termini concreti: tutti i nuovi dispositivi stanno nel palmo di una mano.

Partiamo dal Samsung Q1P SSD una riedizione del modello Q1, l'Ultra Mobile PC (UMPC) del produttore coreano, già noto in tutto il mondo per la sue dimensioni compatte e per i numerosi contenuti tecnici che integra. Il subnotebook resta pressoché invariato se non fosse per un piccolo dettaglio: è uno dei primi portatili a montare un hard disk allo stato solido. Uno SSD (Solid State Disk) è un dispositivo di storage che utilizza memoria flash, non volatile, al posto dei dischi impiegati negli hard disk convenzionali. Il vantaggio è che, non avendo parti in movimento, questo tipo di dischi rigidi è meno soggetto a rottura e ad errore. 

Image

Ma questo non è l'unico motivo che ha spinto Samsung ad impiegare un disco allo stato solido nel Q1P SSD: "Il modello dotato di SSD consente tempi di boot più veloci del 25-50% rispetto alla versione con hard disk tradizionale. Le perfomance complessive del sistema compiono un significativo balzo in avanti, grazie a tempi di lettura fino a 300 volte più rapidi (53 MB/s) e tempi di scrittura più veloci del 150% (28 MB/s) rispetto agli hard disk a cilindri. Inoltre, i tempi di accesso (cioè il tempo medio necessario perché un dato possa essere reperito) vengono considerevolmente ridotti. infine, migliora anche l'autonomia perché il disco allo stato solido richiede minore energia per funzionare rispetto ad un disco convenzionale", leggiamo sul comunicato ufficiale.

Nel caso del Q1P, l'unità montata è un SSD Flash da 32 GB, una capienza non eccezionale ma sufficiente se si considera il target del dispositivo.

Il Samsung Q1P SSD è attualmente disponibile sul mercato americano al prezzo di 1.999 dollari, contro i 1.299 dollari dell'UMPC Q1 base. Quest'ultimo, con il lancio del modello aggiornato, dovrebbe inevitabilmente subire un abbassamento del suo costo fino a 999 dollari. Non sappiamo con certezza né quando, né a che prezzo il  Samsung Q1P SSD sarà disponibile in Italia: ricordiamo solo che nel nostro Paese Samsung generalmente non commercializza i suoi portatili, ma il Samsung Q1 fa eccezione. La quotazione attuale di questo UMPC è di poco superiore ai 1000€.

La seconda novità riguarda l'intrattenimento digitale: Samsung sta lavorando ad un rivoluzionario sistema di trasmissione di segnali televisivi digitali a periferiche portatili come TV mobili, lettori video/MP3 e laptop, che permetterebbe di non perdere un solo minuto di televisione.

John Godfrey, portavoce Samsung, ha sottolineato che l'azienda coreana non ha ancora iniziato la produzione e distribuzione commerciale del dispositivo, ma ha realizzato un prototipo col quale effettuare una dimostrazione al CES.

Image

L'apparecchio utilizza un protocollo aperto, denominato A-VSB, che si basa sullo standard di trasmissione della TV digitale elaborato dall'Advanced Television Systems Committee (ATSC). Lo stesso comitato, a partire dalla prossima primavera, inizierà a testare il prodotto, prima che arrivi nelle mani degli utenti finali.

Godfrey ha dichiarato che il programma di Samsung è quello di produrre delle televisioni portatili che seguiranno l'utente come un telefono cellulare. Per ora, ovviamente, non ci sono notizie sui costi e sulle date di lancio della Portable Digital TV, ma di certo dovremo aspettare quest'estate.

Nel padiglione di Samsung troviamo anche una nostra vecchia conoscenza, l'SPH-P9000, un UMPC dotato di tastiera che si apre a ventaglio e di connettività WiMax. Per maggiori dettagli al riguardo vi rimandiamo a quanto scritto in questo articolo.

Image

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy