Home News Cebit 2007: anticipazioni da Gigabyte su notebook Centrino Pro e batterie ai polimeri di Litio

Cebit 2007: anticipazioni da Gigabyte su notebook Centrino Pro e batterie ai polimeri di Litio

ImageGigabyte rivela le principali novità che mostrerà al pubblico del Cebit di Hannover nei prossimi giorni. In ambito mobile, vedranno la luce una nuova serie di portatili basati su piattaforma Intel Santa Rosa, un UMPC da 6,5" e una batteria da 8 ore di autonomia.

Il produttore taiwanese Gigabyte, noto nel nostro Paese soprattutto per le schede madri, ha anticipato, con una press release, quali novità sarà possibile ammirare dal 15 al 21 Marzo 2007 nel suo padiglione presso il Cebit di Hannover. Fra le sorprese, anche una serie di prodotti appartenenti al settore notebook, campo in cui l'esperienza di Gigabyte è ancora recente: una intera linea di computer portatili basati sulla nuova piattaforma mobile di Intel, Centrino Pro (ex Santa Rosa), un UMPC (Ultra Mobile PC) con diplay da 6,5" e l'innovativa batteria Gigabyte Power Express.

Image

Partiamo proprio da quest'ultima. Gigabyte Power Express è una batteria ad alta capacità realizzata con celle ai polimeri di Litio: questa tecnologia, a cui avevamo già accennato in una nostra precedente notizia, permette di realizzare batterie molto più sicure di quelle agli ioni di Litio, perché i composti chimici che le compongono vengono inglobati in un gel polimerico che li rende più stabili ed evita il rischio di corto-circuito. In passato, la tecnologia Li-Polymer era stata relegata sui piccoli dispositivi portatili (cellulari e lettori musicali come gli iPod) a causa dell'impossibilità di raggiungere una elevata densità energetica, ma le recenti tecnologie hanno consentito di superare questi ostacoli, tanto che la batteria proposta da Gigabyte disporrà di una capacità di 10.000 mAH e sarà capace di alimentare un portatile fino ad un massimo di 8 ore consecutive.

Manca, invece, qualsiasi dettaglio sull'UMPC: il riserbo di Gigabyte al riguardo accresce la nostra curiosità ma, presumibilmente, bisognerà attendere l'inizio della kermesse di Hannover per avere maggiori notizie al riguardo. Anche sui 5 diversi modelli di notebook, destinati al pubblico del Cebit, le informazioni sono frammentarie: sappiamo per certo che disporranno di chipset Intel Mobile 965 Express e di processori Intel Core 2 Duo di seconda generazione (FSB 800MHz).

Il range di prodotti partirà dall'ultraportatile Gigabyte W251U, con display wide da 12,1" e case realizzato in lega di magnesio. Queste caratteristiche hanno consentito di limitare il peso ad appena 1,8 Kg, anche se la scelta di utilizzare un drive ottico interno non ha consentito di diminuire lo spessore del notebook, che resta sui 3 cm circa. Integrati nella cornice del display troviamo una webcam da 1,3 MP e un doppio microfono che permetterà di ottenere una migliore qualità dell'audio durante le videoconferenze.

Per chi giudica il display da 12,1" troppo piccolo per lavorare comodamente, ma non vuole rinunciare ad un portatile leggero e compatto, adatto agli spostamenti, il Gigabyte W466U rappresenta un ottimo compromesso: lo schermo 14,1" wide ha la stessa area visualizzabile di un 15,4" e non sacrifica troppo la vista con una risoluzione eccessivamente elevata. Anche questo modello dispone di webcam e microfono integrati, lettore di schede di memoria 4-in-1 e una vasta scelta di interfacce di comunicazione. Il target di questo, come del precedente prodotto, è la clientela business.

W468N e W566N sono, invece, due laptop consumer da 15,4" con sezione grafica basata, rispettivamente, su chip Nvidia NB8P e NB8M, entrambi con 256Mb di memoria dedicata. Equipaggiati con piattaforma Santa Rosa, prevedono, opzionalmente, la possibilità di integrare la tecnologia Robson, che velocizza notevolmente i tempi di avvio. Il modello W566N, in particolare, è stato realizzato riponendo una speciale attenzione al comfort acustico e alla dissipazione del calore, favorita dall'adozione di una soluzione "Dual-Heat pipe".

Il Gigabyte W756N, infine, è un desktop-replacement dotato di un ampio display da 17": si tratta di un notebook progettato specificamente per l'intrattenimento digitale ed il gaming 3D, in quanto dispone di un doppio chip grafico in modalità SLI con ben 1GB di memoria video complessiva. Una macchina che, sicuramente, attirerà l'attenzione di molti visitatori per le sue performance estreme, esaltate dallo schermo ampio e luminoso.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy