Home Articoli Base raffreddante per notebook da 17" Lian-Li NC-09

Base raffreddante per notebook da 17" Lian-Li NC-09

Base raffreddante Lian-Li testAbbiamo provato la base raffreddante attiva Lian-Li NC-09 Notebook Cooler Pad con ventola da 22cm. In questo articolo i risultati dei nostri test.

La maggiore diffusione dei computer portatili, che nel 2009 compiranno uno storico sorpasso sui desktop, ha come conseguenza una maggiore diversificazione dell'offerta. Soltanto un paio di anni fa i formati, e soprattutto le caratteristiche hardware dei notebook, erano molto omogenei, mentre oggi c'è una staordinaria varietà di modelli e di componenti.

Notebook Santech N48 su base raffreddante Lian-Li

E' il risultato della progressiva sostituzione dei PC fissi da parte dei PC portatili, che vengono chiamati a svolgere compiti in precedenza assegnati ai desktop. Professionisti ed hardcore gamers scelgono sempre più spesso un notebook come computer principale per la sua maggiore versatilità e per il minore ingombro.

Se da un lato i chipmaker realizzano processori mobile e chipset caratterizzati da una crescente efficienza energetica, dall'altro favoriscono il bisogno di prestazioni elevate con componenti in grado di rivaleggiare con i loro corrispettivi per desktop.

Per questi ultimi i profili termici passano in secondo piano rispetto all'esigenza di performance di massimo livello. Ne consegue che chi acquista una gamestation o una workstation di fascia medio-alta potrebbe trovarsi nella necessità di aiutare il sistema di raffreddamento del notebook, soprattutto nei torridi mesi estivi.

Base raffreddante attiva Lian-Li NC-09

Questa esigenza è perfettamente soddisfatta dalle basi raffreddanti attive (con ventola) come quella proposta da Lian-Li, produttore taiwanese noto principalmente per i suoi chassis di altissima qualità.

Il modello recensito è un esemplare di Lian-Li NC-09 Notebook Cooler Pad interamente realizzato in alluminio spazzolato brunito (black) ma è disponibile anche una versione silver.

Cooler Pad per notebook da 17

La base raffreddante ha uno spessore sottile ed una superficie ampia (400mm x 337mm x 34 mm) che si adatta a notebook da un minimo di 12" ad un massimo di 17". Al centro del telaio è posizionata la ventola da 220mm sotto una griglia fittamente traforata.

Lato sinistro

La ventola può essere illuminata da un LED blu premendo un pulsante sul lato destro, ed è estremamente silenziosa: l'ampia diagonale le permette, infatti, di operare ad un basso regime di rotazione.

Particolare ventola e LED

Sul fianco destro sono presenti due porte USB ed una mini-USB che servono per l'alimentazione della ventola. La presenza di più USB ha lo scopo di non sottrarre interfacce al notebook. Ai due vertici del lato posteriore, invece, sono posizionati due piedini di acciaio che possono essere regolati du tre altezze differenti per aumentare l'inclinazione della base raffreddante.

Piedino sul lato destro

Abbiamo condotto una serie di test servendoci di un notebook da 15,4 pollici Santech N48 con processore Intel Core 2 Quad Q9000 e scheda video Nvidia Geforce M260. Per monitorare le temperature ci siamo serviti della suite di system-info Everest di Lavalys.

Le prove hanno messo a confronto le temperature del notebook di Santech con e senza l'aiuto della base raffreddante di Lian-Li in due scenari differenti: una simulazione di full-load di processore e memorie per 30 minuti ed una simulazione di una sessione di gioco con Street fighter IV.

Nel primo scenario, il vantaggio del cooler pad è stato di soli 1-2 gradi. Bisogna, però, tenere in considerazione che una situazione di full-load di sistema protratta per mezz'ora è una condizione estrema che non si replica mai nella pratica.

Molto più efficace, invece, la base raffreddante NC-09 per migliorare le temperature durane il gioco: Everest ha misurato un miglioramento di 4 gradi sul processore e di ben 6 gradi sulla GPU.

Image
Image 

In conclusione, Lian-Li notebook Cooler Pad NC-09 è un accessorio adatto ai possessori di portatili multimediali o ad alte prestazioni, che desiderano rinfrescare i componenti interni in caso di uso intensivo o durante i mesi estivi, senza però rinunciare al massimo comfort e alla massima silenziosità.

Profilo anteriore della base raffreddante in alluminio Lian-Li

 

Commenti (3) 

RSS dei commenti
Ho un vecchissimo notebook e per raffreddarlo uso un VENTILATORE..... per l'estate è comodo per l'inverno un po meno....  
0

thundersto

agosto 01, 2009

ti conviene? queste basi raffreddanti costano una sciocchezza  
0

Dgenie

agosto 01, 2009

Il prodotto è decisamente ben realizzato e rifinito ma, purtroppo, la
sua utilità è quasi nulla!
Ho testato il cooler nelle condizioni più disparate ed il risultato è
un abbassamento della temperatura di 1, massimo 2 gradi centigradi di
CPU, GPU, ambiente GPU e HDD. Gli stessi deludenti risultati che ho
ottenuto con notebook-cooler di altre marche che impiegavano tre
ventole di dimensioni inferiori. La maggioranza di questi prodotti, tra
cui l'NC-09B, hanno il grande difetto di soffiare aria verso il
notebook, il che non contribuisce ad un abbassamento significativo
della temperatura e, per assurdo, rende rovente la parte superiore e la
tastiera del portatile.
Sorprendentemente, utilizzando uno scarso notebook-cooler vecchio di 8
anni realizzato in materiale plastico, ma dotato di tre ventoline
funzionanti in aspirazione e non soffianti, ho ottenuto un abbassamento
della temperatura pari a 4°/5° per CPU e GPU e addirittura di oltre 6°
per l'HDD. Chiaramente nelle medesime condizioni di test.  
0

Tedesco

settembre 01, 2009

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy