Home News Asus Transformer Prime, root già disponibile

Asus Transformer Prime, root già disponibile

Asus Transformer Prime, root già disponibileA pochi giorni dallo sblocco di Blackberry Playbook attraverso l’applicazione Dingleberry, alcuni utenti hanno ottenuto i permessi di root anche di Asus Eee Pad Transformer Prime.

Questa è una di quelle notizie che sarà apprezzata da geek ed appassionati di Android. Anche per il nuovo Asus Eee Pad Transformer Prime si è riusciti ad ottenere i permessi di root che, come noto, consentono di modificare numerose impostazioni del dispositivo e di intervenire anche su aspetti software particolarmente delicati. I permessi di root permettono all’utente di accedere anche a file e settaggi usualmente nascosti in modalità normale o di eseguire applicazioni, prima bloccate.

Il sistema operativo Android, nello specifico, è particolarmente adatto per eseguire queste operazioni. La procedura per ottenere i pemessi di root non è molto complicata: sostanzialmente si tratta di installare un opportuno file apk, denominato Razorclaw, ed eseguirlo. A segnalare questa procedura, Phil Nickinson di Androidcentral. Razorclaw è progettato per funzionare sul Asus Eee Pad Transformer e su Eee Pad Slider ma, a quanto pare, può essere eseguito con successo anche sul Transformer Prime. Sarebbe comunque preferibile, come sempre quando si eseguono certi tipi di operazioni, effettuare preventivamente un backup dei contenuti del dispositivo prima di procedere.

Asus Eee Pad Transformer Prime è un tablet particolarmente leggero e sottile, equipaggiato con uno splendido display Super IPS+ e, soprattutto, con il potente processore quad-core Nvidia Tegra 3 che sa farsi valere soprattutto in ambito multimediale. Questo modello è in vendita sul mercato asiatico ma sarà distribuito, inizialmente USA, il prossimo 8 dicembre ad un costo di circa 499 dollari per la versione base. Solo a gennaio arriverà in Europa ed Italia.

Asus offre inoltre una docking con tastiera ad un costo di 150 dollari, accessorio che consente di utilizzare il Prime come notebook. Ricordiamo che, tra le altre feature, la docking station mette a disposizione anche una batteria addizionale che prolunga l’autonomia del dispositivo.

Asus Transformer Prime root

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy