Home News Asus si libera di Pegatron?

Asus si libera di Pegatron?

Asus si libera di Pegatron?Asustek ha annunciato oggi l'intenzione di staccarsi parzialmente da Pegatron, la sua filiale dedicata alla produzione di schede madri, ma impegnata anche nella produzione di computer per altre aziende del settore.

Il primo luglio 2010, Asus dovrebbe conservare solo il 25% di Pegatron, dal momento che il restante 75% rimarrà affidato agli azionisti dell'azienda taiwanese. Dopo questa operazione, la nuova unità autonoma Pegatron potrebbe fare il suo ingresso in Borsa (a Taiwan) prima della fine del 2010. Offrendo a Pegatron questa relativa indipendenza, Asus spera che la sua ex-filiale diventerà più interessante ed appetibile agli occhi di altri protagonisti del settore ed in particolare dei suoi concorrenti.

 

Pegatron Smartbook

Pegatron potrebbe così iniziare a commercializzare direttamente le sue schede madri, probabilmente sotto il marchio AsRosk a cui garantisce già oggi la produzione, e potrebbe imporsi nella fascia mainstream e top di gamma del mercato dei computer portatili e desktop. Nel luglio 2007, Asus aveva annunciato la volontà di riorganizzare le sue attività di produzione in seguito ad un suo interessamento nei confronti di Gigabyte. Il produttore taiwanese partorì quindi Pegatron Technology, una filiale a pieno titolo, che svolgeva il ruolo di un produttore ODM (Original Design Manufacturer), per tutti i componenti prodotti dal gruppo. In parallelo sorgeva Unihan, anche dedicata alle attività ODM, ma su componenti diversi.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy