Home News Asus Eee PC 900: per ora rinuncia ad Atom

Asus Eee PC 900: per ora rinuncia ad Atom

ImageLa seconda generazione di Eee PC debutterà sul mercato asiatico nel mese di Aprile: Asus stringe i denti e anticipa le proprie mosse per contrastare i netbook concorrenti, sempre più vicini al lancio.

L'Asus Eee PC 900 da 8.9 pollici, seconda incarnazione del progetto low cost mobile dell'azienda taiwanese, era stato originariamente pensato per piattaforma Intel Atom, con lancio sul mercato nel mese di Giugno 2008. Tuttavia il sempre crescente interesse nel settore dei computer portatili a basso costo, infiammato proprio dal grande successo della prima generazione di Eee PC da 7 pollici, ha portato piccoli e grandi marchi, come Hewlett-Packard (con il suo Mini-Note PC 2133) ed Acer (con un low cost da 8.9 pollici), a progettare in breve tempo i propri netbook. L'obiettivo è quello di impadronirsi nel più breve tempo possibile di consistenti fette di un mercato in continua espansione.

Asus Eee PC 900Per tentare di anticipare gli avversari, le cui versioni di netbook basate su piattaforma Intel Atom dovrebbero vedere la luce nel mese di Giugno, Asus ha quindi deciso di anticipare il lancio dell'Eee PC 900 , equipaggiandolo con gli ormai rodati processori dual-core ULV di Intel, che garantiscono comunque un'ottima potenza di calcolo. I primi esemplari debutteranno a Taipei, in Taiwan, anche se precedenti fonti davano per certa la scelta di Hong-Kong, fertilissimo mercato per i primi Eee PC, con più di 80.000 unità vendute. Solo successivamente la seconda generazione di netbook Asus passerà ad Atom.

La produttrice taiwanese conta molto sul successo dei propri netbook nel 2008: dalla data del lancio dei primi Eee PC nell'Ottobre del 2007 fino alla fine di Marzo 2008 sono stati venduti più di un milione di notebook a basso costo, e ci si aspetta che nel 2008 la quota raggiungerà un volume di ben 5 milioni di unità.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy