Home News ASUS 1015E: video recensione

ASUS 1015E: video recensione

ASUS 1015E: video recensionePrima recensione per ASUS 1015E, un notebook compatto ed economico, con display da 10 pollici e processore dual core Intel Celeron (Sandy Bridge), che assicura prestazioni doppie rispetto a quelle di qualsiasi CPU Intel Atom, il tutto a un prezzo di 299 dollari.

Qualche anno fa lo si sarebbe definito "netbook", almeno per quanto riguarda il form factor. I netbook però sono ormai morti commercialmente parlando e infatti l'aizenda taiwanese si è guardata bene dal denominare l'ASUS 1015E con il brand Eee PC, anche se si tratta sempre di un 10 pollici economico, visto che ha un prezzo ufficiale di 299 dollari ma si trova facilmente a qualche dollaro in meno. Per non richiamare però quella categoria di device non è sufficiente solo cambiare nome, quindi il colosso taiwanese ha pensato bene di scegliere una nuova piattaforma: al posto di un processore Intel Atom infatti ASUS ha scelto un dual core Celeron che, nonostante appartenga alla generazione Sandy Bridge del 2011, è ancora in grado di offrire prestazioni doppie rispetto a un Atom attuale, mantenendo al tempo stesso basso il prezzo e i consumi.

ASUS 1015e

Dopo averne parlato circa un mese fa ecco ora arrivare la prima videorecensione, ad opera dei colleghi di Liliputing: potete trovare il video di seguito, assieme a un riassunto di impressioni e giudizi espressi dallo staff. Con una scocca in policarbonato dalla finitura lucida, una diagonale di 10 pollici, uno spessore di 35.5 mm e un peso di 1.27 Kg l'ASUS 1015E è decisamente un netbook. Il display invece è molto migliore di quelli utilizzati qualche anno fa su questi prodotti, con una risoluzione di 1366 x 768 pixel ed una finitura opaca che lo rende particolarmente leggibile anche all'aperto.

Trattandosi di un 10 pollici non si poteva invece pretendere che ASUS 1015E fosse dotato di una tastiera full size, ma ASUS ha fatto un ottimo lavoro, integrandone una con layout che si estende da bordo a bordo per sfruttare al massimo lo spazio limitato. I tasti sono generalmente di buone dimensioni e ben spaziati, anche se ovviamente qualcuno è stato sacrificato come ad esempio l'Enter. Anche il touchpad non è estesissimo ma è di tipo clickpad, ossia con i tasti fisici nascosti sotto la superficie sensibile, in modo da essere un po' più grande rispetto a quelli che si potevano normalmente trovare sui netbook, inoltre supporta le gesture multitouch e anche quelle tipiche dell'interfaccia del sistema operativo Microsoft Windows 8, per cui potenzialmente lo si può usare senza dover mai cliccare.

Per quanto riguarda la piattaforma, come detto ASUS ha optato per un processore dual core Intel Celeron 847 Sandy Bridge con clock rate di 1.1 GHz, abbinato a 2 GB di RAM e a un hard disk tradizionale da 320 GB, una dotazione più che sufficiente per consentire a Windows 8 di girare fluidamente, offrendo al contempo prestazioni molto migliori rispetto a un Atom in qualsiasi scenario di utilizzo. Ci sono però da tenere presenti anche due importanti effetti collaterali dovuti a questa scelta. Da un lato infatti il Celeron consuma molto di più rispetto all'Atom, per cui l'autonomia del 1015E risulta molto limitata, superando di poco le 4.5 ore e raggiungendo le 6 solo al prezzo di grandi compromessi per quanto riguarda luminanza del display, moduli wireless utilizzati e potenza di calcolo: ASUS infatti ha introdotto anche qui il suo Hybrid Engine II che consente di ridurre la frequenza operativa del processore, al prezzo però di un forte peggioramento delle performance ottenibili.

Inoltre, assorbendo molti più watt, il Celeron scalda anche molto di più e questo ha reso necessaria l'integrazione di una ventola più rumorosa rispetto alla media di quelle che si trovavano nei netbook, per riuscire a tenere a bada il calore. Nonostante tutto comunque il giudizio espresso dai colleghi di Liliputing è ampiamente positivo: non sarà un tablet ibrido ma l'ASUS 1015E è l'unico notebook da 10 pollici sul mercato che si possa acquistare a meno di 300 dollari offrendo al contempo prestazioni soddisfacenti.   

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy