Home News Apple: STOP alla vendita di Galaxy Tab 10.1 in USA

Apple: STOP alla vendita di Galaxy Tab 10.1 in USA

Apple vs Samsung: Galaxy Tab 10.1 bloccati in USAApple si aggiudica il primo round nello scontro con Samsung: il giudice infatti ha confermato il blocco delle vendite dei tablet Galaxy Tab 10.1 sul territorio degli Stati Uniti, ma siamo solo alle prime battute.

Non scorre buon sangue tra Apple e Samsung e, nell'eterna guerra dei brevetti, a perderci quasi sempre sono i consumatori, che vedono diminuire l'offerta in cui scegliere. E' di oggi ad esempio la notizia che l'azienda di Cupertino ha conseguito un risultato importante quanto probabilmente effimero nella sua crociata contro i prodotti dell'avversaria coreana. Nella giornata di ieri, infatti, il tribunale distrettuale della California ha confermato l'ingiunzione a Samsung di sospendere le vendite dei propri tablet Android-based Galaxy Tab 10.1 su tutto il territorio statunitense.

Samsung Galaxy Tab 10.1

"Samsung ha il diritto di competere, ma non di competere slealmente, inondando il mercato di prodotti che violano le leggi", è stata la dichiarazione del giudice. La situazione non è così tanto positiva per Apple come può sembrare. L'accusa dell'azienda della Mela morsicata nei confronti della concorrente coreana si basa infatti su motivazioni estetiche: il Galaxy Tab 10.1 somiglierebbe infatti un po' troppo nelle linee all'Apple iPad e violerebbe quindi alcuni brevetti di design di proprietà della casa californiana.

Samsung aveva avuto un problema simile anche in Germania, dove però aveva potuto continuare a vendere il tablet incriminato dopo averne introdotto una versione con alcuni ritocchi estetici minori. In ogni caso la sentenza, oltre che non definitiva, non vieta a Samsung di continuare a vendere gli altri tablet della famiglia Galaxy Tab, tra cui il nuovo e migliore Galaxy Tab 2 10.1.

Inoltre l'ingiunzione avrà seguito solo dopo che Apple avrà versato 2.6 milioni di dollari a Samsung come indennizzo per le mancate vendite durante l'intera procedura legale, fin quando cioè non si arriverà a una sentenza definitiva. L'azienda coreana del resto ha già fatto sapere che ricorrerà in appello.

Commenti (2) 

RSS dei commenti
Non è giusto che gli altri copino lo sforzo disumano degli altri, per poi arricchirsi.
Se il divino Steve ha progettato lo schermo di forma rettangolare ed ha pensato ad un bordino metallico come cornice, è solo grazie al suo genio ed al fatto che hanno progettato quella shape solo grazie ai potenti iMac che non si bloccano mai ... se l'avessero fatto con un sistema winzoz, oggi avremo un frame di forma irregolare, poco ergonomico ed anche tossico.

Gli altri si facciano in ****, se proprio vogliono vendere le loro tavolette da WC, facciano pure lo schermo di forma diversa ... ad esempio triangolare, circolare, etc ... inoltre, dovranno usare un materiale che non sia composto dai primi 106 elementi della tavola periodica di Mendeleev ... già brevettati da Apple.

Grazie di esistere Apple, grazie Steve per averci donato le tue opere scultoree che rimarrano negli annali ... peccato che sei dipartito così giovane, chissà quanti altri brevetti avresti donato alla Apple.

M  
Micro

Micro

giugno 28, 2012

noto un po' di sarcasmo smilies/tongue.gif  
mn7

mn7

giugno 28, 2012

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy