Home News Apple pronta al rilascio di Mac OS X 10.5 Leopard

Apple pronta al rilascio di Mac OS X 10.5 Leopard

ImageSembra sia vicina la data del rilascio di Mac OS X 10.5 Leopard, prevista per il mese di Marzo. Non aspetta tempo il concorrente di Windows Vista, che a circa 1 mese dal suo lancio, promette importanti novità.

Secondo un comunicato diffuso da FinancialWire, Apple starebbe pensando di rilasciare la nuova versione del Sistema Operativo Mac OS X 10.5 Leopard entro il prossimo mese di Marzo, anche se l'azienda ha preferito mantenere un certo riserbo sulle date precise. Leopard rappresenta la sesta versione principale di Mac OS X, il Sistema Operativo esclusivo per computer Mac, ed era stato presentato in anteprima nell'Agosto del 2006. La sua più importante novità risiede nell'implementazione delle istruzioni a 64-bit, pur conservando la compatibilità con drivers e applicazioni a 32-bit (nativa, non in emulazione), che continueranno a funzionare alle massime prestazioni.

Image

La possibilità da parte dell'utente di riuscire ad utilizzare un Sistema Operativo con una capacità di calcolo a 64-bit e a 32-bit, rappresenta senza dubbio un utile vantaggio se paragonato alle potenzialità offerte da Windows Vista, nella versione a 64-bit. Quest'ultima, infatti, utilizza un emulatore a 32-bit chiamato Window on Windows (nome in codice WOW) per consentire l'avvio di programmi a 32-bit, mentre i drivers a 32-bit restano, in ogni caso, incompatibili. Ad ogni modo, sia Windows Vista a 64-bit che Leopard utilizzeranno più di 4GB di memoria di sistema, che rappresenta proprio il limite per tutti i Sistemi Operativi a 32-bit. Secondo i test e i benchmarks pubblicati su diversi siti web internazionali, i Sistemi Operativi a 64-bit, confrontati con sistemi a 32-bit, dimostrano maggiori prestazioni in alcune applicazioni di calcolo, pur utilizzando meno di 4GB di memoria.

Tra le innovative features di Mac Leopard l'utente potrà avere a disposizione "Time Machine", un back-up automatico e un ripristino dei software, e "Spaces", che gestisce in maniera veloce le applicazioni a seconda degli obiettivi. Ci sono inoltre miglioramenti e implemetazioni nel modulo di ricerca, che si arrichisce di dati utili per l'esplorazione del sistema, così come appare ben strutturato iChat, mentre il nuovo Dashboard conterrà circa  2.500 Widgets. Sembra ormai ufficiale che il nuovo Leopard sarà equipaggiato con "Core Animation". uno strumento per lo sviluppo e la creazione di presentazioni dinamiche, animazioni e simulazioni in realtà virtuale.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy