Home News Apple iPhone 5 dimenticato in un bar, di nuovo

Apple iPhone 5 dimenticato in un bar, di nuovo

Apple iPhone 5 dimenticato in un bar, di nuovoApple l'ha rifatto: a quanto pare che un impiegato della Mela Morsicata avrebbe nuovamente "dimenticato" in un bar un prototipo di iPhone, come già accaduto lo scorso anno, ma stavolta ovviamente si tratta di iPhone 5.

Un dipendente di Apple avrebbe infatti sbadatamente dimenticato un prototipo di iPhone 5 in un bar. Vi ricorda qualcosa? Esattamente, l'anno scorso con il prototipo di iPhone 4. Il luogo dello "smarrimento" questa volta sarebbe un bar chiamato Cava22, nei sobborghi di San Francisco. Purtroppo però questa volta l'operazione non è andata a buon fine. Se infatti l'obiettivo era, ovviamente, quello di creare hype attorno al futuro smartphone, lasciando “casualmente” in giro un prototipo per diffondesse su Internet qualche foto e magari qualche caratteristica tecnica, è stato mancato completamente.

Apple iPhone 4

Apple avrebbe infatti rintracciato elettronicamente il dispositivo, indirizzando la polizia verso un'abitazione privata. Il proprietario di casa, pur dichiarandosi estraneo ai fatti, ha dato il permesso di perquisire l'abitazione, in cui però non è stato rinvenuto nulla. L'ipotesi più accreditata al momento è che il prototipo sia stato venduto sul sito di annunci privati Craiglist alla cifra di appena 200 dollari circa, una valutazione molto inferiore ai 5000 dollari a cui era stato venduto l'anno scorso l'esemplare di iPhone 4.

Dunque, a meno che chi l'ha acquistato non decida di diffonderne qualche immagine o qualche caratteristica, questa volta non sapremo nulla del nuovo smartphone prima della presentazione, che comunque potrebbe essere molto vicina, forse già a settembre o, al massimo, a ottobre. Operazione fallita dunque e, se è vero che il device è "senza prezzo", come detto dalla stessa Apple, chi lo ripagherà, il dipendente "distratto" o il creativo di turno, magari per invogliarlo, il prossimo anno, ad essere un po' più creativo? Gli appassionati a caccia di anteprime ghiotte invece dovranno attendere ancora.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy