Home News Apple, Amazon, Google e Facebook si sfideranno su hardware e ricerca nel 2013

Apple, Amazon, Google e Facebook si sfideranno su hardware e ricerca nel 2013

Apple, Amazon, Google e Facebook si sfideranno su hardware e ricerca nel 2013Con il lancio di X-Phone e X-Tablet, il mercato high tech subirà l'ennesimo scossone. Secondo uno studio di WSJ, i quattro colossi Apple, Amazon, Google e Facebook manipoleranno la scena IT, rendendo sempre più labili i confini tra hardware, software e ricerca.

Una volta, quando tutto era più chiaro, c'era chi faceva i sistemi operativi, chi l'hardware e chi infine metteva assieme le due soluzioni in un prodotto finito. Poi arrivarono sulla scena attori difficili da definire come Google, Amazon, Facebook, i cui contorni sono sfuggenti in quanto esponenti della nuova web economy, basata sull'erogazione di servizi attraverso piattaforme hardware/software e da allora i confini tra i diversi ambiti sono divenuti sempre più sfumati.

Apple vs Google vs Amazon vs Facebook

Da un lato ad esempio Google, Facebook e Amazon stanno puntando con sempre maggior decisione a produrre dispositivi propri che consentano loro di veicolare meglio i propri servizi, ad averne un maggior controllo ed a guadagnare di più dalle rendite che questi ultimi producono. Dall'altro ci sono realtà come Apple che, in risposta, stanno sviluppando sempre più servizi proprietari da integrare nei propri prodotti, in modo che questi ultimi non perdano visibilità proprio nei confronti di quelli proposti dai primi tre, senza contare che, recentemente, anche Microsoft sembra voler sposare con maggior convinzione un'organizzazione societaria simile a quella dell'azienda di Cupertino.

Come sappiamo infatti Google, forte dell'acquisizione di Motorola, starebbe sviluppando uno smartphone e un tablet in grado di mettere in difficoltà i prodotti della Mela morsicata, mentre Amazon, dopo i successi dei suoi tablet Kindle Fire, Kindle Fire HD e Kindle Fire 2 vorrebbe bissare, sempre con un cellulare. Tutt'e quattro le compagnie coinvolte inoltre vedono il search come un'ottima occasione per spingere le proprie soluzioni e gli altri tre stanno quindi cercando di marginalizzare sempre più nei propri dispositivi il peso del motore di Google.

Apple ad esempio in futuro espanderà ulteriormente le capacità del suo assistente vocale Siri di rispondere a un numero maggiore di argomenti, mentre Zuckerberg, CEO e fondatore di Facebook, aveva già accennato durante una conferenza lo scorso mese di settembre alle infinite possibilità in cui i nostri amici possono rispondere correttamente a un nostro quesito. Pubblicità online e e-commerce infine sono altrettante occasioni di possibile scontro tra i quattro giganti.

Insomma è molto probabile che i grandi cambiamenti che stanno investendo l'intera fisionomia del mercato mondiale siano appena agli inizi e che in questo 2013 ne vedremo delle belle.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy