Home News Android 4 su Asus Transformer Prime dal 12 gennaio

Android 4 su Asus Transformer Prime dal 12 gennaio

Android 4 su Asus Transformer Prime il 12 gennaioIl tablet Asus Transformer Prime riceverà l'aggiornamento ad Android 4.0 Ice Cream Sandwich. La data prevista per l'update è il prossimo 12 gennaio.

Nonostante alcune problematiche legate al GPS, all'autonomia e alla causa legale di Hasbro per l'utilizzo del brand "Transformer", il tablet Asus Transformer Prime continua a rimanere uno dei modelli più interessanti delle ultime settimane. Il prossimo 12 gennaio, secondo un comunicato ufficiale diramato dall'azienda, dovrebbe arrivare l'aggiornamento ad Android 4.0 Ice Cream Sandwich del sistema operativo Android di Google. Questo update dovrebbe portare interessanti novità software soprattutto legate alla gestione delle applicazioni e delle funzionalità del dispositivo.

Asus Eee Pad Transformer Prime

Secondo quanto vi abbiamo riferito in questo articolo, nel nostro Paese il tablet dovrebbe arrivare verso la fine del mese di gennaio e, di conseguenza, sarà già equipaggiato con Android 4.0 per la gioia degli utenti. Asus si è anche pronunciata in merito alle problematiche che hanno investito il suo prodotto nel corso delle scorse settimane. In particolare ha voluto fare qualche precisazione riguardo al bootloader bloccato con chiave di codifica a 128 bit.

L'azienda ha spiegato che questa scelta è maturata in seguito ai vincoli imposti da Google per la salvaguardia delle protezioni DRM ovvero sui contenuti digitali scaricabili online. Nonostante questo Asus intende, per certi versi, andare incontro agli utenti rendendo disponibile un tool per lo sblocco del bootloader. Questa operazione, comunque, comporterà la perdita del diritto di garanzia. Il colosso taiwanese ha inoltre spiegato di aver rimosso, dalle specifiche tecniche del dispositivo, la voce GPS in quanto, nonostante il ricevitore continui ad essere presente, la scocca in metallo del tablet rende a volte impreciso il sistema di individuazione della posizione. Bizzarro scoprirlo solo dopo la commercializzazione.

Commenti (1) 

RSS dei commenti
Manca solo la data per la vecchia versione, ma spero sia ormai imminente.
Mi stupisce il gps ovvero montarlo e non poterlo usare è un po' strano dato che costa comunque e non averlo montato farebbe risparmiare alla produzione (fosse anche 1cent a tablet su 100000 sarebbe già qualcosa, inoltre è un componente e non sappiamo poi se non andrà ad influenzare i guasti); sarebbe stato meglio permettere agli utenti di scegliere se usarlo o meno e ancora di più progettare il tablet come si deve! Anche Apple con iphone4 aveva un problema di antenna, qui è meno grave dato che è secondario all'uso del tablet, ma si capisce che i gusci di alluminio devo essere pensati attentamente e costruiti con cura! Poi che siamo noi a fare i test sui prodotti ormai è cosa risaputa, per le automobili dico sempre di aspettare 2 o 3 anni dall'uscita almeno i problemi si conosco nel settore IT è più dura visti i tempi rapidi ma aspettare un mesetto dal lancio è sempre salutare (parlo di hw e non sw dato che li si possono correggere i problemi).  
riky1979

riky1979

gennaio 05, 2012

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy