Home News AMD "Vega", l'architettura delle prossime schede grafiche

AMD "Vega", l'architettura delle prossime schede grafiche

AMD "Vega", l'archittetura delle prossime schede graficheIn occasione del CES 2017, AMD ha rivelato i primi dettagli della futura architettura grafica, denominata "Vega", che caratterizzerà le GPU di prossima generazione. Ecco come ci cambieranno.

Concepita e sviluppata negli ultimi 5 anni, l'archiettura AMD Vega offrirà nuove potenzialità negli ambiti dei PC gaming, della grafica professionale e nel segmento del machine intelligence, che le tradizionali GPU non sono in grado di gestire.

I carichi di lavoro sempre più ampi stanno diventando la normalità, ed il parallelismo tipico delle GPU sono la naturale soluzione per affrontare questa realtà. Gestire enormi dataset richiede, però, accessi molto rapidi ad ampie quantità di memoria, cosa che la nuova architettura Vega riesce a svolgere grazie al rivoluzionario sub-sistema di memoria in grado di gestire differenti tipi e carichi di memoria. Il nuovo controller cache ad ampia banda passante delle GPU basate su Vega, sarà in grado di accedere e gestire on-package cache e memorie off-package con la massima flessibilità e programmabilità.

AMD "Vega"

La società di Sunnyvale non è ancora pronta ad annunciare prodotti, specifiche e prezzi, ma grazie al throughput più elevato, al supporto per maggiori velocità di clock e ad un nuovo modo di gestire la RAM, l'archittetura Vega darà alle schede grafiche AMD di prossima generazione delle prestazioni ineguagliabili. Stando a quello che sappiamo fino ad oggi: il motore di calcolo di nuova generazione (NCU) supporta memoria HBM2 ed utilizza un nuovo sistema di storage dinamico che scompone lo spazio di memoria in blocchi che possono essere memorizzati sul vostro SSD o HDD e caricati all'occorrenza. In sostanza, cosa significa? Le prossime schede grafiche AMD non dovranno più fare i conti con quei pochi GB di memoria dedicata, ma virtualmente potranno supportare terabyte di dati.

"E' incredibile constatare come oggi le GPU vengano utilizzate per risolvere problemi di gestione di gigabyte nel ambito del gaming, o addiritura di exabyte nel mondo del machine intelligence." afferma Raja Koduri, senior vice president and chief architect, Radeon Technologies Group, AMD. "Abbiamo creato la nostra architettura Vega con la capacità e la flessibilità di gestire queste problematiche sia oggi che per i prossimi cinque anni. La nostra nuova ed innovativa cache con elevata ampiezza di banda, rappresenta un cambiamento epocale che potrebbe coinvolgere l'intero mercato delle GPU".

Dovremo aspettare qualche anno forse per vedere queste soluzioni e i vantaggi che porteranno sulle prestazioni dei PC, ma AMD ha promesso di rivelare altri dettagli sulla sua prossima famiglia di GPU Radeon nel giro di qualche mese. Quindi rimanete sintonizzati.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy