Home News AMD Radeon HD 7000M per notebook a dicembre?

AMD Radeon HD 7000M per notebook a dicembre?

AMD Radeon HD 7000M per notebook a dicembre?Si avvicina il momento dell'atteso debutto dei nuovi processori grafici AMD Radeon HD 7000M e in Rete emergono le prime caratteristiche tecniche. Sono previsti ben 22 modelli, per coprire tutta la gamma, dalla fascia entry-level a quella enthusiast.

Il prossimo 9 dicembre potrebbe essere il giorno in cui AMD presentarerà ufficialmente le sue nuove GPU AMD Radeon HD 7000M per i notebook. C'è molta attesa su queste nuove schede grafiche e anche molta confusione. Sono un rebranding o un progetto nuovo? Il nome in codice Southern Islands indica i prodotti appartenenti a questa famiglia o no? Stando alla tabella pubblicata dai colleghi tedeschi di Computerbase.de la risposta sarebbe affermativa, per entrambe le domande. Può sembrare contraddittorio, ma facciamo brevemente il punto della situazione.

AMD Radeon HD 7000M

Southern Islands infatti è il nome in codice che identifica la versione desktop della nuova GPU, mentre la famiglia di prodotti mobile è indicata dal nome in codice London. Così i diversi modelli della prima famiglia avranno nomi delle isole dei mari del sud, mentre la seconda di luoghi dell'Inghilterra. A guardare la cartella pubblicata poi scopriamo che, riguardo al rebranding, la vicenda si fa più ambigua. Tutte le Radeon di fascia entry level, dal modello Radeon HD 7430M al modello Radeon HD 7490M sono infatti basate su processore Seymour, nelle versioni Pro, XT o XTX e si tratta quindi di un banale rebranding della precedente famiglia di prodotti, che sono attualmente commercializzati come Radeon HD 6000M, a parte gli ovvi ritocchi alle varie frequenze di funzionamento.

Tutti gli altri modelli però sono basati su core differenti, prodotti a 28 nm e non a 40 nm come gli attuali, per cui in un certo senso si può considerare l'operazione qualcosa di più di un semplice rebrading. Dunque nel primo gruppo troviamo 6 modelli, tutti caratterizzati da bus memoria a 64 bit, clock rate che vanno dai 600 agli 800 MHz e memorie di tipo DDR3 a 900 MHz, tranne che per il modello Radeon HD 7470M, che avrà invece delle GDDR5, ma a 800 MHz.

Salendo di categoria invece troviamo ben 10 modelli basati su un core differente, chiamato Thames, anche questo nelle diverse varianti LE, LP, Pro e XT e che copre sostanzialmente l'intero settore main stream, con le famiglie Radeon HD 7500M e Radeon HD 7600M. Man mano che si sale troveremo in ciascuna famiglia un mix di bus a 64 o a 128 bit, abbinato a un quantitativo di RAM solitamente da 1 GB, di tipo DDR3 o GDDR5. Le frequenze vanno dai 450 ai 600 MHz per quanto riguarda il core e dagli 800 ai 900 MHz per le memorie.

Il segmento high-end infine è rappresentato dalle famiglie Radeon HD 7700M e 7800M, con due modelli a testa, basati rispettivamente su core Chelsea e Heathrow e caratterizzati da bus a 128 bit, core che lavorano tra i 450 e i 750 MHz e un quantitativo di 2 GB di RAM, tutte di tipo GDDR5, di cui la tabella al momento non riporta la frequenza. Infine in cima troviamo le schede enthusiast, dedicate agli hardcore gamer più esigenti e agli appassionati di overclock, ossia i due modelli Radeon HD 7900M, entrambi basati su core Wimbledon, con frequenze che vanno dai 650 ai 750 MHz, bus memoria da 256 bit e un quantitativo di RAM che può raggiungere i 4 GB di GDDR5. Anche in questo caso il clock rate di queste ultime non è riportato e in generale non conosciamo altre caratteristiche fondamentali come il numero di stream processor, ROP e TMU di ciascun modello.

Nella tabella inoltre è anche possibile notare qualche contraddizione, come nel caso in cui la GPU Thames LE con clok di 450 MHz e memorie DDR3 è indicata con un branding superiore a quello assegnato alla GPU Thames Pro, che ha invece un clock di 600 MHz e RAM GDDR5. E' chiaro quindi che ci troviamo ancora in una fase preliminare e che bisognerà attendere ancora un po' per avere dettagli più precisi. In ogni caso, stando alla timeline di AMD, i primi notebook con queste nuove GPU potrebbero arrivare sul mercato già durante il primo trimestre del 2012, quindi è assai probabile che già durante il CES di Las Vegas del prossimo gennaio vedremo nuovi notebook equipaggiati con le Radeon HD 7000M.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy