Home News AMD: netbook? No grazie!

AMD: netbook? No grazie!

AMD: netbook? No grazie! Dopo aver pubblicato qualche giorno fa la roadmap dei processori per notebook, desktop e server, per i prossimi tre anni, AMD rilascia alcune dichiarazioni sul tema "netbook" e sul mercato che lo caratterizza. "I netbook non ci interessano"!

Dirk Meyer, CEO di AMD, ha esplicitamente riconosciuto che l'azienda da lui rappresentata ha intenzione di ignorare l'onda mediatica prodotta dei sistemi low-cost, ed in particolare dai netbook. Secondo Bahr Mahony, direttore del marketing nel settore notebook di AMD, nonostante il successo riscosso dai laptop low-cost, la gran parte dei clienti ne è insoddisfatta, ricercando alla fine solo notebook e desktop-replacement per un'esperienza multimediale e lavorativa completa.

Roadmap processori AMD

L'acquisto di un mininotebook, secondo AMD, è ormai diventato una questione di moda, ma chi compra un netbook, con alta probabilità, acquisterà in seguito un notebook. Tale trend, dunque, mette in evidenza come il fenomeno netbook sia destinato a spegnersi nel corso dei prossimi anni, quando l'entusiasmo e la curiosità dei clienti verrà meno. Le caratteristiche peculiari dei mininotebook sono anche i limiti di questi dispositivi, come lo schermo e la tastiera troppo piccoli, la bassa potenza di calcolo e un utilizzo strettamente da ufficio.

Per questa ragione la recente roadmap di AMD ha escluso per i prossimi tre anni la produzione di processori e chipset per netbook, puntando tutto sugli ultraportatili thin&light da 13 pollici, come il MacBook Air. Non escludiamo, pero', che le CPU Conesus, single- e dual-core, potranno essere integrate anche in mininotebook a basso costo, ma per il momento il futuro è in mano agli ultraportatili ultrasottili, dalle buone perfomance e dalla spiccata autonomia.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy