Home News AMD entrera' nel settore UMPC con i processori Bobcat

AMD entrera' nel settore UMPC con i processori Bobcat

ImageAMD preannuncia il suo ingresso nel mondo degli UMPC con un processore appositamente progettato per l'impiego in questa categoria di subnotebook. L'unico dettaglio noto, per ora, è il nome: Bobcat.

La partecipazione di AMD (Advanced Micro Devices) al Computex 2007 è stata particolarmente attiva: all'apertura della fiera, il chipmaker californiano aveva annunciato la nascita di un suo standard per personal computer SFF (Small Form Factor), denominato DTX, e una coppia di processori con profilo energetico da 45 watt, realizzati con processo produttivo a 65nm, AMD Athlon X2 BE-2350 e AMD Athlon X2 BE-2300.

Image

Oggi, in occasione della chiusura del Computex, arriva una nuova rivelazione: AMD sta pianificando il suo ingresso nel settore dei dispositivi ultraportatili di classe UMPC (ex Origami), rilasciano un processore espressamente progettato per questo scopo, per ora conosciuto con il nome in codice "Bobcat".

A diffondere la notizia è stato Henri Richard, vicepresidente esecutivo di AMD e direttore del settore vendite e marketing, durante un keynote. Richard ha spiegato che AMD è consapevole dell'importanza che i dispositivi UMPC (Ultra Mobile PC) stanno assumendo e che, per questa ragione, nel 2008 entrerà in lizza con una sua CPU.

L'ambito dei dispositivi Ultra Mobile, attualmente, è presidiato soltanto da VIA, con la sua piattaforma C7-M, e da Intel con la recentissima piattaforma McCaslin (anche detta UMP), mentre Transmeta ha da poco deciso di cessare la distribuzione dei suoi processori a basso consumo Crusoe ed Efficeon.

Richard purtroppo non ha offerto nessun dettaglio tecnico sui nuovi processori, alimentando le più varie supposizioni: quelle più ardite si spingono ad immaginare che possa trattarsi di un SoC (system on a chip), che dovrebbe integrare al suo interno anche il motore grafico. Potrebbe, trattarsi, quindi del primo frutto del progetto Fusion. Staremo a vedere.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy