Home News AMD: contro Santa Rosa nuovi processori Turion 64 X2 a 65nm e taglio dei prezzi

AMD: contro Santa Rosa nuovi processori Turion 64 X2 a 65nm e taglio dei prezzi

ImageAMD fronteggia l'uscita di Santa Rosa (o Centrino Pro) con i due nuovi processori AMD Turion 64 X2 TL-66 e TL-64 e con una politica di marketing basata su riduzione dei prezzi e vendite promozionali.

Fra meno di un mese Intel celebrerà la nascita della sua nuova piattaforma per notebook Santa Rosa, e AMD potrebbe subire un crollo di competitività. Ma il chipmaker californiano non ha intenzione di perdersi d'animo e conta di fronteggiare l'ascesa del rivale con una strategia aggressiva, basata sull'introduzione di nuovi processori e sul contemporaneo taglio dei prezzi.

Proseguendo nella sua roadmap che prevede un aggiornamento della piattaforma mobile Kite, AMD, dopo il lancio del chipset M690, inizierà la produzione di CPU basate su processo produttivo a 65nm. La nuova tecnica di produzione, rispetto a quella attuale a 90nm, consentirà di ottenere una maggiore miniaturizzazione e, come conseguenza, porterà ad un abbattimento dei costi (perchè permette di ottenere più chip da un wafer delle stesse dimensioni) e ad un incremento della frequenza di clock della CPU a parità di consumo.

Image

I primi frutti saranno due nuovi processori appartenenti alla famiglia AMD Turion 64 X2: il modello TL-66 da 2.3 GHz e il modello TL-64 da 2,2GHz, entrambi dotati di due banchi da 512KB di Cache L2, di supporto per i moduli di memoria DDR2-800 dual channel, e di TDP (Thermal Design Power) da 35W.

Inoltre, tutte le CPU AMD Turion 64 X2 attualmente in commercio passeranno al nuovo processo produttivo, e verranno dotate di supporto per le memorie DDR2-800 dual channel: in particolare i modelli TL-60(2.0GHz/512KB L2 x2/31W TDP), TL-58(1.9GHz/512KB L2 x2/31W TDP), and TL-56(1.8GHz/512KB L2 x2/31W TDP) subiranno anche una riduzione del TDP originario a 31W.

Secondo fonti riportate dal magazine cinese HKEPC, AMD accompagnerà l'introduzione di nuovi prodotti con un taglio dei prezzi e sconti per chi acquista insieme processore e chipset della nuova piattaforma Kite. AMD, infatti, dovrebbe ricorrere a qualsiasi strumento di marketing per superare quello che si preannuncia come un periodo nero nelle sue vendite di chip per notebook: gli analisti prevedono che la crisi della società di Sunnyvale in questo settore potrebbe perdurare fino all'uscita dei processori della famiglia Griffin nel 2008.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy