Home News AMD Brazos 2.0 ufficiale per notebook economici, netbook e nettop

AMD Brazos 2.0 ufficiale per notebook economici, netbook e nettop

AMD Brazos 2.0 ufficiale per notebook economici, netbook e nettopCon un evento ufficiale Advanced Micro Devices ha presentato alla stampa la nuova famiglia di APU Brazos 2.0, indirizzata come la prima a device a basso costo quali netbook, nettop e notebook entry level.

In un evento parallelo al Computex che si sta svolgendo in questi giorni a Taipei, AMD ha fatto esordire ufficialmente le proprie soluzioni Brazos 2.0, una famiglia di APU entry level, destinate a device economici e a un target di utenza che vuole buone prestazioni, soprattutto in campo multimediale, ma sempre con un occhio ai costi. Si tratta di un segmento che, secondo le stime AMD, è poi quello più in crescita, visto che nel 2012 si prevede che ben il 30 % dell'intero volume di vendite mondiali di notebook riguarderà portatili al di sotto dei 499 dollari.

AMD quindi ha tutta l'intenzione di non farsi sfuggire questa promettente fetta di mercato, anzi è intenzionata a incrementare le vendite fatte registrare dalla prima generazione di APU Brazos, le più alte mai realizzate dalla casa di Sunnyvale. Per succedere a questa prima generazione AMD aveva in un primo tempo sviluppato i progetti Krishna e Wichita, appartenenti a quella che avrebbe dovuto essere la piattaforma Deccan. A Sunnyvale come sappiamo hanno poi invece preferito annullare questo progetto e proporre una più semplice revisione di Brazos, per dedicare invece più tempo al successore Kabini, molto più innovativo rispetto alle APU annullate. In Brazos 2.0 quindi ritroviamo ancora una volta la piattaforma Zacate, anche se migliorata in alcuni aspetti.

AMD Brazos 2.0

Il processo prouttivo resta però quello a 40 nm della generazione precedente. Le APU quindi saranno formate sempre da due core Bobcat ma con clock rate più elevati rispetto al passato, mentre la GPU integrata è basata sul core Radeon HD 7000, la cui architettura VLIW IV offre prestazioni globalmente superiori rispetto al passato. Inoltre le nuove APU saranno affiancate da un diverso FCH (Fusion Controller Hub), l'Hudson D3L, commercialmente noto come A68, che integrerà un controller Secure Digital e supporterà nativamente le recenti interfacce USB 3.0 e SATA 6 Gbps oltre alle RAM di tipo DDR3 a 1333 MHz, sebbene ancora una volta in configurazione single channel.

Brazos 2.0 poi apporterà anche miglioramenti per quanto riguarda l'efficienza energetica, anche grazie ai minori consumi del nuovo FCH che in idle assorbe 750 mW contro i 950 mW del precedente FCH A50M. Infine troviamo anche due funzionalità aggiuntive come AMD Steady Video, in grado di rimuovere il fastidioso tremolio dovuto all'impiego di piccole camere a mano dai video sia riprodotti in streaming che in locale, e AMD Quick Stream, che serve invece ad assegnare più banda possibile al buffering dello streaming video o al gaming online, così da offrire una miglior esperienza d'uso virtualmente priva di interruzioni e lag e migliorando anche l'efficienza energetica della piattaforma.

Oltre quindi ad offrire prestazioni migliori per quanto riguarda sia la componente CPU che GPU, le nuove APU dovrebbero assicurare anche maggior autonomia ai device che ne saranno equipaggiati, AMD infatti parla di un vantaggio pari al 5 % di consumi in meno in idle da parte delle nuove APU E2-1800/E1-1200 rispetto a E-450/E-300. Al momento AMD non ha rilasciato indicazioni riguardo alla disponibilità e ai prezzi di queste soluzioni, tuttavia ci sarà da aspettarsi un'aumento dell'offerta di device AMD based rispetto alla precedente piattaforma Brazos, che ha già conosciuto un ampio successo.

OEM prestigiosi come Acer, Asus, HP, Lenovo, Samsung, Sony e Toshiba dovrebbero infatti a breve proporre notebook equipaggiati con questa piattaforma. Di seguito riportiamo una tabella con le caratteristiche tecniche principali delle due nuove APU Brazos 2.0 paragonate a quelle dei due precedenti modelli E-450 ed E-300:

E2-1800

E1-1200

E-450

E-300

Numero di core

2 2 2 2

Cache L2

1 MB 1 MB 1 MB 1 MB

frequenza operativa

1.7 GHz

1.4 GHz 1.65 GHz 1.3 Ghz

GPU

Radeon HD 7340

Radeon HD 7310

Radeon HD 6320

Radeon HD 6310

numero di core

80 80 80 80

clock rate

523/680 MHz

500 MHz

508/600 MHz

488 MHz

TDP

18 W 18 W 18 W 18 W

Memoria supportata

DDR3 1333, DDR3L 1066 e DDR3U 1066

DDR3 1066, DDR3L 1066 e DDR3U 1066

DDR3 1333, DDR3L 1066 e DDR3U 1066

DDR3 1066, DDR3L 1066 e DDR3U 1066

Commenti (1) 

RSS dei commenti
Ottimi prodotti, il problema di AMD è di essere leggermente in ritardo sul mercato e di arrivare sempre con pochissimi pezzi! In passato avevo cercato un netbook con cpu amd conoscendo che aveva prestazioni dignitose per il settore e un ottima grafica rispetto ad intel ma non ho mai trovato nessun netbook in commercio reale, a parte gli annunci mai nulla negli store per vedere la qualità del prodotto.
Inoltre AMD è rimasta fuori dai giochi tablet e associabili anche se poteva approfittare di intel e del suo sforzo di promuovere l'architettura x86 su tablet (con windows8 potrebbe muoversi veramente qualcosa), o seguire una strategia stile nVidia dato che per la componente grafica AMD può ancora gareggiare con nVidia e quindi poteva ritagliarsi un certo mercato.
 
riky1979

riky1979

giugno 07, 2012

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy