Home News AcerCloud, la nuvola secondo Acer

AcerCloud, la nuvola secondo Acer

AcerCloud, la nuvola secondo AcerClear.fi Photo, Clear.fi Media e AcerCloud Doc sono i tre servizi di AcerCloud. La "nuvola" dell'azienda taiwanese sarà disponibile su dispositivi Android e Windows.

Dopo gli ultrabook Acer Aspire S5 e Acer Aspire Timeline Ultra, dopo il tablet Acer Iconia Tab A700, l'azienda taiwanese lancia un nuovo servizio, AcerCloud, basato sul cloud computing per la sincronizzazione di contenuti multimediali (foto, musica e video) e documenti tra più dispositivi. L'utente potrà accedere ai propri file anche attraverso un browser Web su sistema operativo Windows e Android. Non sarà necessario possede un computer o uno smartphone Acer per poter utilizzare il nuovo servizio cloud, anche se il software sarà preinstallato sui PC Acer entro la fine dell'anno.

AcerCloud

Gli utenti Acer potranno scaricare l'aggiornamento entro la fine del 2012, ma se si possiede un computer Acer ed un qualsiasi smartphone Android sarà possibile effettuare la sicronizzazione dei dati. AcerCloud è diviso in tre servizi distinti: Clear.fi Photo, clear.fi Media e AcerCloud Doc. Il primo fornisce all'utente una pagina online, in cui si potranno vedere tutte le proprie fotografie attraverso quello che Acer chiama PicStream. Le foto scattate potranno essere caricate online automaticamente e visibili quasi istantaneamente. Ciò fornisce un modo rapido e semplice per il backup o per condividere le fotografie, o semplicemente per sincronizzarle su più dispositivi.

AcerCloud

AcerCloud Docs consente di visualizzare Word, Excel, PowerPoint o documenti su più dispositivi o online. I file saranno archiviati su Internet per un massimo di 30 giorni, anche se sarà comunque possibile prolungare questo periodo a pagamento. La funzione clear.fi Media servirà all'utente per ascoltare musica in streaming dal cloud ad un PC o ad un dispositivo Android, o per scaricare canzoni per la riproduzione offline. AcerCloud sarà disponibile in Nord America e in Cina a partire dal secondo trimestre 2012, ma sarà esteso a livello mondiale entro il quarto trimestre dell'anno.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy